Home / Viaggi / Lascia tutto per viaggiare intorno al mondo criminal un amico speciale

Lascia tutto per viaggiare intorno al mondo criminal un amico speciale

Barca a vela @Pixabay

Barca a vela @Pixabay

Cambia radicalmente vita, lasciando tutto, lavoro e vecchie abitudini, per viaggiare intorno al mondo. Non è la prima volta che succede, sono tante le storie di questo tipo, di cui around abbiamo già raccontato. Questa volta però è una storia davvero particolare. Si tratta della storia di una giovane donna americana, Liz Clark, 34 anni, che 10 anni fa, nel 2006, ha lasciato il proprio lavoro per girare il mondo in barca a vela. Dal 2013 Liz non è più sola, matriarch preso criminal sé un amico molto speciale, o meglio un’amica, la gatta Amelia, che le fa compagnia nelle sue lunghe traversate in barca a vela.

La gatta Amelia epoch stata abbandonata e Liz Clark, Captain Lizzy come si fa chiamare, ha deciso di raccoglierla e portarla criminal sé nelle sue avventure per il mondo. Amelia aiuta Liz a pescare e la accompagna nelle lunghe passeggiate lungo la spiaggia, quando Liz ormeggia la sua barca a vela. La gatta fa anche la guardia della barca, attenta sulla prua a scrutare l’orizzonte e i luoghi pacifist insieme a Capitan Lizzy fanno tappa. Anche quando Liz Clark scende a terra, la sua gatta è sempre criminal lei.

Le due amiche di viaggi e di avventure hanno visitato tantissimi posti e solcato mari e oceani, anche criminal una lunga traversata del Oceano Pacifico del Sud, documentata criminal foto postate su Instagram. Sempre insieme, Liz e Amelia, inseparabili amiche.

Ecco alcune foto dal profilo Instagram di Liz Clark, criminal l’inseparabile gatta Amelia.

“”Peace” – that was a other name for home.” -Kathleen Norris … behind with my hairy small black 👑😺✌🏾️

Una foto pubblicata da Captain Lizzy (@captainlizclark) in data: 6 Mag 2016 alle ore 07:55 PDT

since above all else, it’s feeling tie with others that unequivocally enriches the lives … generally with beings utterly distinct ourselves… @patagonia_surf @mizulife @loveavasol @ecoflex_ @zealoptics #tropicat #weareone

Una foto pubblicata da Captain Lizzy (@captainlizclark) in data: 24 Mar 2016 alle ore 13:36 PDT

Tropicat has a reusuable selling bag fettish… she refuses to get out!? #bringabag #refuseplasticbags #banthebag @patagonia_surf @mizulife @loveavasol @ecoflex_

Una foto pubblicata da Captain Lizzy (@captainlizclark) in data: 16 Mar 2016 alle ore 14:20 PDT


 



Leggi Anche

Trinidad e Tobago le perle delle Antille del blotch dei Caraibi

    ANNO X, N° 342,  07 dicembre 2016.  Direttore Umberto Calabrese