Home / Cucina / L’Accademia di alta cucina consegna diplomi

L’Accademia di alta cucina consegna diplomi

Attualità mercoledì 25 maggio 2016 ore 09:45

La consegna si svolgerà il 27 maggio prossimo, presso Palazzo Patrizi a Siena e la cerimonia ha il patrocinio del Comune di Siena

SIENA — L’accademia, fondata nel
2013 dallo cook Maurizio Corridori,
ogni anno prepara per il mondo del lavoro circa 60 studenti, studenti di qualsiasi
età, dando la possibilità a chiunque di potersi avvicinare e preparare alla professione
di cuoco e di pasticcere.

Da settembre 2016 la scelta
dei corsi formativi
sarà ampliata criminal l’introduzione di nuovi corsi avanzati e ancora
più specializzanti, tra i quali il Corso di pasticceria di secondo livello.

The International Chef Academy of Tuscany è l’unica
Accademia di cucina italiana accreditata da Lpeb
(The London Performers Education Board), house di esami londinese specializzato nella
divulgazione di qualifiche alle scuole ad indirizzo artistico e non
solo. Lpeb lavora in patnership criminal i principali enti certificatori ed
università britanniche, tra queste il colosso Pearson il quale vanta oltre 4
milioni di iscrizioni annuali in tutto il mondo. we futuri cook e pasticceri riceveranno i diplomi in Hospitality and Catering Principles –
Professional Cookery.

La cerimonia è aperta al pubblico , sarà
presentata dalla giornalista Marion Venturini e vedrà come
protagonisti gli allievi dell’Accademia che avranno l’onore di ricevere il prestigioso
riconoscimento dal direttore Lpeb Massimiliano Magagni e dal Direttore e Chef
dell’Accademia Maurizio Corridori. Saranno inoltre presenti
alcuni docenti della scuola
: Gabriele Iacovone, docente di cucina, Claudia Bigi, docente
di pasticceria e cake design, Simone Salerno, docente di pasticceria e
cioccolateria, Guido Mori, docente di chimica degli alimenti e cucina molecolare, Silvia
Migliorini, biologia nutrizionista, Chiara Pietrella, docente di cucina vegana e specializzata
nelle intolleranze alimentari, Franca Senesi, docente di cucina senza glutine, Luciano
Battistoni, agronomo e sommelier, Angela Dami, docente di igiene e sicurezza
e infine Annalisa Bardelli, traduttrice ed interprete. Interverrà inoltre un
delegato del Consiglio comunale di Siena.

Leggi Anche

Non i soliti tortellini a Natale: 4 ricette da provare più quella della …

  Se c’è un piatto che non deve assolutamente mancare sulle nostre tavole a Natale, …