Home / Viaggi / La sfida di Natale e Capodanno si gioca tra i Caraibi e l’Indiano

La sfida di Natale e Capodanno si gioca tra i Caraibi e l’Indiano

A Natale e Capodanno dale anche la crociera. Sono già circa 278 mila i passeggeri in tutto il mondo che hanno scelto di trascorrere a bordo le prossime festività: un vero e proprio bang delle prenotazioni, segnala Clia, l’associazione delle compagnie di crociere, criminal un +39% rispetto allo scorso anno.
 


 

Tante le proposte. Costa Crociere, oltre ai consolidati itinerari invernali nel Mediterraneo (Costa Diadema parte per crociere di 7 giorni da Savona, criminal imbarco anche a La Spezia e Civitavecchia: escursioni a Firenze, Roma, Marsiglia, Barcellona, Palma de Maiorca), Caraibi ed Emirati arabi, punta quest’anno sull’Oceano Indiano criminal due itinerari – volendo combinabili – per Costa neoClassica di 9 giorni (inclusi volo e sosta di due giorni alle Maldive): “Colori dell’India” (Mumbai, New Mangalore, Cochin,  Male; dal 22 dicembre al 17 marzo) e “Fra Ying e yang” (Male, Colombo, Goa, Mumbai; dal 15 dicembre al 10 marzo). Niente da transport per il giro del mondo: quello in partenza da Savona del 6 gennaio è tutto esaurito (prenotazioni per il 2018). 

 

«Per la stagione invernale presentiamo novità per gli itinerari dei Caraibi. Dopo essere stati i primi a sbarcare a Cuba, quest’anno posizioniamo due navi in partenza dall’Avana, e potenziamo i pacchetti flydrive, criminal nuove partnership come quella criminal Alitalia» bones Lorenzo Massa, nation manager di Msc Crociere. E allora, c’è Msc Divina che parte ogni sabato da Miami per St. Maarten, Puerto Rico e Bahamas oppure Giamaica, Cayman, Mexico, Bahamas. Msc Poesia salpa da Fort-de-France in Martinica alla scoperta delle Antille francesi. Partono da L’Avana, a Cuba, Msc Armonia e Msc Opera per Giamaica, Cayman, Messico oppure Belize City, isola di Roatan in Honduras e la Riviera Maya. Negli Emirati, inoltre, la compagnia di Aponte posiziona Msc Fantasia, alternando itinerari verso Oman, Bahrain e Qatar. La novità è l’isola di Sir Bani Yas, una spiaggia di 2,4 km al largo della costa SudOvest di Abu Dhabi riservata ai crocieristi di Msc. Presidiano infine il Mediterraneo Msc Magnifica e Msc Splendida, criminal soluzioni di 11 e 7 notti. 

 

Crociere di Natale nei Caraibi criminal intrattenimenti speciali per i passeggeri di Royal Caribbean, dagli “snow days on deck” alla cerimonia dell’accensione del tradizionale albero. E per gli ospiti della flotta Celebrity Cruises nei Caraibi (Equinox, Eclipse, Summit e Reflection) un concerto della popstar Demi Lovato. Carnival posiziona Carnival Vista su Miami per crociere di 6 e 8 notti ancora nei Caraibi. Attesa per il battesimo del mare di Seabourn Encore, la nuova ammiraglia di Seabourn, in consegna il 30 novembre. Guardando più lontano, c’è l’inverno di Ponant in Antartide: 10 notti su Le Boreal, partenza da Ushuaia (si vola da Buenos Aires) per la Penisola antartica e Georgia del Sud (da 9.820 euro). Particolari anche i viaggi sui tre velieri e i tre megayacht di Windstar Cruises: tra le destinazioni più insolite, la Polinesia su Wind Spirit, 7 notti tra Papeete, Moorea, Tahaa, Raiatea, Bora Bora a 1.641 euro a persona. 

 

Sul fronte delle crociere fluviali, il Danubio a Natale e Vienna-Budapest a Capodanno criminal la M/n Verdi e un itinerario da Amsterdam a Bruxelles sulla Poseidon, proposte tutte da Giver.  

 


Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

Leggi Anche

Con Timeless in viaggio nel dash – Spettacoli – L’Arena

Oggi in Spettacoli ‘Quel bulletto del carciofo’ è Zecchino Nobel, ovazione per Dylan assente Lance …