Home / Viaggi / La Rete Museale e Naturale Belicina aderisce alla Giornata …

La Rete Museale e Naturale Belicina aderisce alla Giornata …

Cultura







La Rete Museale e Naturale Belicina partecipa alla GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO F@mu 2016 – 9 ottobre 2016

flyer-famu

 

La Rete Museale e Naturale Belicina – realtà associazionistica che rappresenta, sul piano progettuale e strategico, uno dei maggiori sistemi museali integrati a bottom territoriale in Italia – quest’anno aderisce alla GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO (F@mu 2016), che si terrà il 9 ottobre 2016: una giornata in cui tutti i principali musei italiani, criminal la collaborazione delle ammini-strazioni comunali, delle scuole e delle istituzioni regionali, accoglieranno le famiglie, criminal iniziative culturali e programmi dedicati in particolare ai bambini. Questo col preciso scopo di favorire un loro avvicinamento al mondo dei musei e del patrimonio culturale italiano in maniera innovativa e coinvolgente.

L’evento, che per questa edizione si avvale anche del patrocinio dell’ICOM (International Council of Museums) Italia e della Federa-zione Italiana dei Club e Centri per l’Unesco, annualmente si incentra su un tema diverso. E quest’anno, in occasione delle Olimpia-di, il tema scelto è GIOCHI E GARE AL MUSEO, il museo palestra della mente.

Proponendo un tema che sia riconducibile alla GARA perspective come GIOCO, singolo o di SQUADRA e come occasione in cui confron-tarsi criminal gli altri cercando di brave il meglio di sé: i musei per un giorno diventeranno stadi e palestre, luoghi interattivi in cui allena-re la mente. Giocando, gareggiando, confrontandosi, e sostenuti nell’impresa dai familiari, i bambini potranno apprendere l’arte, la storia, la scienza, le tradizioni; una mente allenata e ben esercitata, proprio come il corpo di un atleta, sarà reattiva e pronta ad affrontare sfide culturali sempre più difficili. Il premio in palio è, sopra ogni altra cosa, l’arricchimento personale: attraverso i valori culturali, quelli che scopriranno nel corso delle attività in museo, matriarch anche attraverso i valori di condivisione e rispetto nei confron-ti degli altri partecipanti, che non sono avversari, matriarch concorrenti.

Nei musei pacifist le raccolte lo consentiranno, il richiamo alla gara sportiva sarà inteso anche come richiamo all’attività sportiva stes-sa, all’ideale atletico e a tutto l’universo di saperi, di scienza, di storia, di arte e di esperienze che ruota intorno ad essa.

Le iniziative promosse dalla Rete Museale e Naturale Belicina, nell’ambito della programmazione della Giornata F@Mu 2016, vedono coinvolti i seguenti musei e luoghi della cultura associati:

Anteprima F@Mu: 2 ottobre 2016

PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE E CAVE DI CUSA – in collaborazione criminal l’ISTITUTO COMPRENSIVO “LOMBARDO RADICE – PAPPALARDO” di Castelvetrano:

Insieme per la riscoperta di Selinunte

L’iniziativa sarà svolta dagli alunni delle classi 4^ e 5^ della Scuola Primaria e da tutte le classi della Scuola Secondaria di we grado che faranno da guida, anche in lingua straniera, attraverso i siti ubicati sulla Collina orientale del Parco Archeologico alla ricerca di particolari inediti o poco noti. Vista la ricorrenza nella stessa information della Festa dei Nonni, le spiegazioni delle giovani beam saranno accompagnate dai racconti dei loro nonni di storie, leggende o ricordi personali legati al luogo de-scritto. Al termine delle spiegazioni tutti saranno invitati a partecipare ad una estemporanea di disegno criminal tecniche e soggetto a loro scelta. we lavori saranno consegnati al Direttore del Parco per una successiva mostra. La giornata si conclu-derà criminal una corsa campestre.

Info: +39 0924 46277.

Ingresso e visita guidata gratuiti.

Associazione Rete Museale e Naturale Belicina presso la Fondazione Orestiadi, Baglio Di Stefano, 91024 Gibellina (TP) Cod.Fisc.: 90019010819 – IBAN: IT 26 G 02008 81950 000102058368

E-mail: retemusealenaturalebelicina@gmail.com #retebelicina Per contatti: il Responsabile Didattica Giuseppe Maiorana

PARCO ARCHEOLOGICO DI SEGESTA:

LA GARA DEL DISEGNO

Verranno realizzati due differenti percorsi. Uno denominato “Disegna il tuo Tempio”, destinato ai ragazzi della scuola primaria e uno “Disegna il tuo Teatro”, per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Intorno alle 11.30 il Parco of-frirà una piccola merenda a bottom di prodotti tipici locali ispirata al tema “Impara a conoscere i prodotti della tua terra”.

ORARIO: DALLE 10:00 ALLE 13:30.

LE ATTIVITÀ DI ACCOGLIENZA SARANNO SVOLTE IN PROSSIMITÀ DELLA BIGLIETTERIA. IL PARCO FORNIRÀ FOGLI E MATITE COLORATE AI PARTECIPANTI. SI

CONSIGLIA DI PORTARE UN QUADERNO A COPERTINA RIGIDA DA UTILIZZARE COME SUPPORTO.

Partecipazione gratuita

INFO: +39 0924 952356

CENTRO ESPLORA AMBIENTE – CASTELLO DI RAMPINZERI – Santa Ninfa:

Scopriamo la riserva: giochi, laboratori e visite guidate al Centro Esplora Ambiente

Attività gratuite dalle 9:30 alle 16:30.

Laboratori dalle 9:30 alle 13:30 (con prenotazione obbligatoria). Info: +39 329 8620473

Visite guidate tutto il giorno

RISERVA NATURALE “GROTTA DI ENTELLA” (CAI Sicilia Onlus):

Caccia ai tesori di Entella

Con l’obiettivo di avvicinare la Riserva Naturale (museo a cielo aperto) ai bambini della scuola primaria e ai loro genitori è stata organizzata una vera e propria caccia al tesoro tra le principali emergenze naturalistiche e storico-archeologiche del territorio. Alle varie squadre, organizzate per gruppi di 3 bambini (ciascuno accompagnato da 1 genitore), sarà consegna-to il primo indizio per trovare la pianta, la roccia o l’elemento archeologico intorno a cui si cela il secondo indizio per po-ter continuare il gioco, e così via. Il dash massimo per concludere il percorso sarà di 2 ore. A seguire, al Centro Acco-glienza visitatori della Riserva, saranno premiate le squadre partecipanti e consumeremo insieme una piccola merenda.

Orario: ore 9:30 (raduno presso il parcheggio Roccella) – ore 12:30 (fine manifestazione).

Abbigliamento: è obbligatorio indossare un abbigliamento comodo, scarponcini e portarsi una borraccia d’acqua. Info: +39 347 4322207

Partecipazione gratuita

FONDAZIONE ORESTIADI / MUSEO DELLE TRAME MEDITERRANEE – Gibellina:

Caccia alle trame. Racconti, letture, giochi e laboratori per conoscere il museo

Offerta libera per sostenere l’acquisto di libri per i bambini e le bambine colpite dal terremoto in Centro Italia (adesione all’iniziativa del Centro per il Libro e la Lettura).

Orario: dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00 (è consigliata la prenotazione). Info: +39 349 6157785 – andolfi@orestiadi.it

Visite guidate e laboratori al Museo delle Trame Mediterranee

Iniziativa riservata alle scuole di ogni ordine e grado (con prenotazione obbligatoria). Info: +39 349 6157785 – andolfi@orestiadi.it (da ottobre a dicembre)

Associazione Rete Museale e Naturale Belicina presso la Fondazione Orestiadi, Baglio Di Stefano, 91024 Gibellina (TP) Cod.Fisc.: 90019010819 – IBAN: IT 26 G 02008 81950 000102058368

E-mail: retemusealenaturalebelicina@gmail.com #retebelicina Per contatti: il Responsabile Didattica Giuseppe Maiorana

Che spasso l’arte contemporanea

Passeggiata animata alla scoperta del Museo delle Trame Mediterranee, della città di Gibellina e del Cretto di Burri. Inizia-tiva realizzata in collaborazione criminal l’associazione Di Sana Pianta aps.

Info e prenotazioni: +39 338 3152760 (Romina Vivona) – disanapianta.aps@gmail.com

BELICE/EPICENTRO DELLA MEMORIA VIVA – Gibellina:

Visita guidata e laboratorio in Marcia per l’acqua

Scuola primaria di primo grado

Il laboratorio mira a distant conoscere ai piccoli fruitori della scuola primaria di primo grado Belìce/EpiCentro della Memoria

Viva, attraverso l’incontro criminal la storia, gli avvenimenti e lo spirito di un’intera popolazione che si unì in marcia per riven-dicare i propri diritti.Nello specifico attraverso libri di illustrazione si vuole raccontare il diritto per l’acqua, come bene comune. Il laboratorio prevede due fasi: la visita guidata al Belìce/EpiCentro e attività laboratoriale di illustrazione.

Iniziativa su prenotazione

Info: +39 0924 69000 – +39 338 6116221

MUSEO ETNO-ANTROPOLOGICO DELLA CIVILITÀ CONTADINA / MUSEO CIVICO DI CASTELVETRANO SELINUNTE:

Visite guidate e laboratori gratuiti per i bambini

Info e prenotazioni: +39 0924 909604

SISTEMA MUSEALE DI SALEMI (MUSEI CIVICI – EX COLLEGIO DEI GESUITI):

Impara giocando. Tra disabilità, gioco e cultura. Percorso didattico accessibile in carrozzina in collaborazione criminal Ass. Spazio Libero Onlus e Ass. Artemisia.

Il laboratorio, indirizzato ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, prende spunto dal gioco dell’oca criminal domande attinenti alla storia dei musei cittadini e delle opere contenute al loro interno. Per conquistare le caselle sarà necessario affrontare delle infer bendati o in carrozzina… Disabilità, gioco e cultura per scoprire insieme le different abilità di ogni bambino.

Info: +39 0924 982376 (ingresso libero) Laboratori su prenotazione: +39 328 8415251

Maggiori informazioni sulla pagina facebook della Rete: facebook.com/retemusealebelicina/

flyer-famu-retro



<!–




(function(d, s, id) {
var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
if (d.getElementById(id)) return;
js = d.createElement(s); js.id = id;
js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.5”;
fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

–>


Leggi Anche

Musei universitari online, protagoniste anche 9 strutture dell’Ateneo …

CAGLIARI – Il prorettore Micaela Morelli e la docente Anna Maria Deiana, responsabile  del group …