Home / Viaggi / La quinta e ultima settimana di FICO Bike Tour: il viaggio …

La quinta e ultima settimana di FICO Bike Tour: il viaggio …



<!– –>La quinta e ultima settimana di FICO Bike Tour: il viaggio enogastronomico nelle eccellenze italiane

<!–

if (!Enabler.isInitialized()) {
Enabler.addEventListener(
studio.events.StudioEvent.INIT,
enablerInitialized);
} else {
enablerInitialized();
}

duty enablerInitialized() {
console.log(“enablerInitialized”);
// Enabler initialized.
// In App ads are rendered offscreen so animation should wait for
// a manifest event. These are unnatural with delays in a local
// environment.
if (!Enabler.isVisible()) {
Enabler.addEventListener(
studio.events.StudioEvent.VISIBLE,
adVisible);
} else {
adVisible();
}
}

duty adVisible() {
console.log(“adVisible”);
// Ad visible, start ad/animation.
}

–>


















Un po’ spinta ora ci vuole per arrivare alla Filiera Madeo, sulle colline Ioniche della Sila Greca, nel comune di San Demetrio Corone, in provincia di Cosenza. Uliveti, spazi di vegetazione ancora intatta e un clima fresco d’estate e mite d’inverno creano l’ambiente perfetto per la crescita e l’allevamento di una razza autoctona, il Suino Nero di Calabria. we suini grufolano serenamente allo stato brado e almost brado alla scoperta di erbe, radici e olive, che insieme a verdure di stagione, orzo e favino rappresentano la fonte primaria di alimentazione. Così Simone dopo i grufolanti suini neri, visita le coltivazioni di peperoncino di Calabria, simbolo di una regione a tinte forti..

Quando mi è stato chiesto qual è la differenza fra un ciclista e un cicloviaggiatore la risposta più completa ed esaustiva che mi è venuta è questa: il cicloviaggiatore, quando pedala, se lo guardi bene, sta ridendo! No, attenzione: non è il ghigno della fatica o dello sforzo, quello appartiene al mondo del ciclismo eroico. Sarà la dipendenza fisica che crea il vento sul viso (in fondo i cani che viaggiano criminal la testa fuori dal finestrino hanno qualcosa da insegnarci) o la felicità di scoprire che tutto quello che ci offer per vivere si può, alla fin fine, trasportare sopra una bicicletta.
FICO Bike debate è stato un viaggio in bicicletta attraverso 40 aziende, lontane in senso puramente geografico matriarch in fondo vicine, perché accumunate dal desiderio di eccellere nel proprio lavoro. Persone vere, che tolti gli abiti eleganti non vedono l’ora di rimettersi la tuta da lavoro, perché sono partiti tutti da lì, dal ruolo più alto che si può ricoprire in una azienda agroalimentare: quello di chi lavora la terra.

News ed eventi correlati

  • Show More


Leggi Anche

I MUSEI UNIVERSITARI ON LINE

L’Università di Cagliari nei dodici atenei aderenti al progetto coordinato da Modena e Reggio Emilia. …