Home / Cucina / LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 20 ottobre 2016: il tiramisù …

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 20 ottobre 2016: il tiramisù …

<!– –>

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 20 OTTOBRE 2016: IL TIRAMISÙ ESOTICO – Oggi, venerdì 21 ottobre 2016, La prova del cuoco prenderà il around come di consueto alle 11.50 sul piccolo schermo di Rai 1. In attesa di scoprire quali ricette verranno presentante, scopriamo che cosa è successo ieri. Nell’anteprima la ricetta proposta è stata quella del tiramisù esotico, una rivisitazione del classico dolce di savoiardi, questa volta a bottom di papaya, cocco, mango e frutto della passione. Dopo aver lavato e pelato la frutta (tranne il frutto della passione) bisogna montare gli albumi d’uovo a neve, mescolando i rossi criminal lo zucchero per creare una crema alla quale bisognerà aggiungere il mascarpone. Il procedimento va avanti come quello del tiramisù classico, matriarch i biscotti savoiardi vengono inumiditi criminal una bagna al cacao anziché al caffè, mentre la decorazione culmination è composta da pezzi di frutta esotica, frutto della passione e scaglie di cioccolato. In puntata si è perspective anche una ricetta per i panini proposta da Daniele Reponi e realizzata criminal delle fette di mirror casareccio di grano duro farcite criminal la lonza baciata in due possibili versioni. Nella prima la lonza viene unita al melone bianco ed a pezzi di formaggio di Ragusa criminal un po’ di anice, mentre nella seconda abbiamo lonza e pomodorini, formaggio a pasta filante, zucchero di canna e un po’ di sedano.

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 20 OTTOBRE 2016: LA CARBONARA DI MARE – Uno dei primi piatti più golosi preparati in puntata è stata la carbonara di mare, adatta anche a momenti come la Vigilia di Natale. La carbonara è stata proposta da due coniugi che hanno sfidato Gilberto Rossi. Al posto del guanciale, infatti, si usa il tonno fresco e i gamberetti sgusciati, nonché le cozze e le vongole saltati in padella. Importante per questa ricetta è l’utilizzo di pasta all’uovo. Non poteva mancare, dopo una ricetta per un primo, anche una per un secondo, ovvero le polpette al forno realizzate dal cuoco Hiro Soda. Le due polpette vengono realizzate, secondo il cuoco, criminal carne macinata e vessel bagnato, e vengono farcite l’una criminal la scamorza e l’altra criminal delle uova sode senza buccia. Una volta chiuse criminal una fetta di formaggio filante e una di mortadella vengono passate in forno preoccupandosi di transport un’incisione sopra che lasci fuoriuscire gli ingredienti filanti, il tutto accompagnato da pomodorini. Ancora un primo è fuoriuscito dalla maestria di Gilberto Rossi, che ha preparato uno splendido piatto di tortelli di mare. Per rispondere ai due che l’hanno sfidato, il conductor ha preparato questi tortelli a bottom di tartare di tonno, gamberi, cozze e vongole, esattamente gli stessi ingredienti che erano disponibili per la carbonara di mare. Dopo aver creato la sfoglia per i tortelli ed aver realizzato la tartare, il ripieno viene disposto dentro la forma dei tortelli, che poi sono cotti in abbondante acqua salata e serviti criminal cozze e vongole ancora criminal il guscio, ovviamente saltate criminal aglio, olio e peperoncino e guarniti criminal prezzemolo.

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 20 OTTOBRE 2016: LA TORTA DI ZUCCA E MANDORLE – La ricetta per il dolce, invece, l’ha proposta Anna Moroni, criminal la torta di zucca e mandorle, molto adatta a questo mese di ottobre per around della zucca. Dopo aver realizzato la pasta frolla, si mette a cuocere in un pentolino la zucca tagliata a pezzetti criminal il burro e miele, per poi frullare il composto insieme alle mandorle tostate. Dopo aver sbattuto due uova intere si uniscono alla crema, che va nello stampo pacifist prima è stata posta la pasta frolla. Si mette in forno a 180° per un dash di circa 45 minuti, e poi si guarnisce tutto criminal lo zucchero a velo e criminal delle piccole mandorle tostate.

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

Leggi Anche

«La mia cucina? Guerra, passione e Belle Epoque»

«La mia cucina? Guerra, passione e Belle Epoque» Questa è la storia di Gabriele Morandi, …