Home / Cucina / LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 10 novembre 2016 …

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 10 novembre 2016 …

<!– –>

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 10 NOVEMBRE 2016 – Torna anche oggi, venerdì 11 novembre 2016, il classico appuntamento criminal La prova del cuoco, condotto da Antonella Clerici. Prima di scoprire le tante ricette gustose di oggi vediamo cosa hanno preparato nella puntata di ieri. Sono state presentate tantissime ricette da Antonella Clerici e il suo staff, tutte gustose e davvero particolari. Si parte come al solito dalla ricetta sprint, un piatto veloce e rudimentary da preparare: gli amanti della buona tavola matriarch criminal poco dash a disposizione possono prendere spunto da questa rubrica. La ricetta iniziale di oggi è quella del polpettone criminal mozzarella e prosciutto cotto. Si parte ammollando il mirror nel latte e successivamente strizzandolo per bene. Si impasta poi il tutto criminal la carne macinata: il composto verrà poi arricchito criminal le spezie e le uova. Si passa poi il tutto nel mirror grattugiato: alla excellent lo strato dovrà essere disposto sulla grant da forno, che andremo a farcire criminal mozzarella e prosciutto cotto. Ricopriamo la farcitura e inseriamo il tutto a 200° C per oltre mezz’ora: un risultato gustoso e davvero sorprendente.  

E ovviamente, essendo giovedì, non manca la ricetta degli gli gnocchi alla romana, presentata da Luisanna Messeri. Un piatto semplice, matriarch comunque davvero gustoso se preparato secondo tradizione. Si prepara il tutto iniziando dal semolino e il latte: si mescola il tutto per circa dieci minuti e si aggiunge poi il burro e le uova, senza dimenticare il formaggio grattugiato. Una volta preparato il composto, bisogna mescolare per bene cercando di evitare di formare grumi. Dobbiamo poi distant raffreddare il tutto e dunque inseriamo in uno stampo e appiattiamo la nostra pasta, facendo poi riposare in frigorifero per più dash possibile. Successivamente si ritagliano gli gnocchi e si prepara il tutto in una successiva teglia, a cui andremo ad aggiungere burro e formaggio. Il tutto viene ripassato in forno per ben quaranta minuti, matriarch si può optare anche per un altro condimento. Ad esempio si può utilizzare un ragù di carne molto semplice ed essendo un piatto povero, il avanzi del giorno prima possono essere ripassati in forno criminal il procedimento appena mostrato.

Un altro primo davvero gustoso presentato nella puntata di oggi è quello presentato da Sergio Barzetti, ovvero un risotto criminal la zucca. Un piatto gustoso e molto semplice da preparare. Il cuoco consiglia di usare il riso vialone nano: nel frattempo si taglia la zucca a dadini e la si cucina criminal un po’ di burro e di sale (qui bisogna glance attenti a non salare troppo per around della sapidità del burro stesso). Sfumiamo il tutto criminal la birra anziché criminal il vino e aggiungiamo il riso, cercandolo di tostare: piano piano si aggiunge il brodo (un tipo vegetale criminal carota, mela, zucca, finocchio e sedano). Il risotto è rudimentary da preparare, matriarch spesso ha un procedimento lungo. Si cuoce il tutto aggiustando criminal le spezie e una volta presently si impatta: per i maniaci dell’impiattamento si può usare zucca e grattugiato per presentare un piatto gustoso e davvero particolare.  

Arriva anche il momento della Signora Moroni, che presenta un particolare soufflè alla mozzarella. Una ricetta semplice matriarch che va a prendere gli avanzi e le rimanenze che si trovano in casa: come i migliori cuochi insegnano, la fantasia sta nel preparare piatti gustosi in bottom a quello che si ha in frigo. Si bagnano anche qui le fette di mirror e nel frattempo si mescolano le uova, aggiungendo una grattugiata di parmigiano. Si passa il tutto nel composto, e poi facciamo uno strato nello stampo da plumcake: farciamo il tutto criminal mozzarella e prosciutto cotto a fette. Ovviamente chiudiamo criminal un altro strato ed inoltre per chi vuole può aggiungere delle acciughe. Si ripassa tutto in forno a 180° C per oltre mezz’ora: servite ben caldo aggiungendo anche i fiocchetti di burro come guarnizione. Una bontà per chiudere un secondo o per preparare un sostanzioso antipasto, economico matriarch soprattutto gustoso e molto particolare.

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

Leggi Anche

Chef Giorgione a Terni: in cucina criminal gli studenti e il Riciclettario

Martedì a Terni Giorgio Barchiesi, popolare oste di Gambero rosso Channel, a tutti noto come …