Home / Cucina / LA PROVA DEL CUOCO/ Ricetta puntata 25 novembre 2016: le …

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricetta puntata 25 novembre 2016: le …

<!– –>

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 25 NOVEMBRE 2016: LE CARAMELLE DI PASTA CON GAMBERI E PATATE – Antonella Clerici è pronta a tornare sul piccolo schermo di Rai 1 oggi, lunedì 28 novembre 2016, con una nuova puntata de La prova del cuoco, dopo la pausa dettata dal weekend: in attesa di scoprire quali ricette verranno presentate al pubblico del piccolo schermo, diamo uno sguardo a come si è chiusa la settimana scorsa: una delle prime ricette presentate è stata quella delle caramelle di pasta con gamberi e patate di Roberto Valbuzzi. Queste caramelle vanno poi servite su un’emulsione di broccoli che conferisce loro una punta di acidulo perfetta insieme al pesce. Per prepararle bisogna impastare una sfoglia con delle uova, farina, sale e acqua per creare la pasta, che poi va lasciata riposare in frigo per circa una mezz’ora. I gamberi per effettuare il ripieno vanno sbollentati e poi emulsionati con una patata lessa, del prezzemolo, olio, sale e pepe, per poi farcire dei piccoli rettangoli di pasta che verranno arrotolati alle estremità come fossero caramelle. Le caramelle, cotte nell’acqua dei gamberi, vanno poi adagiate su quella emulsione di broccoli ottenuta lessando la verdura e mixandola con filetto d’acciuga, olio, sale e pepe.

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 25 NOVEMBRE 2016: CORNETTI, FAGOTTINI E GIRELLE – Volendo approfondire la questione dei dolci, invece, bisogna rivolgersi a Sal de Riso, che nella puntata del 25 novembre scorso ha presentato ben 3 ricette di diverse tipologie di dolci sfogliati perfetti per la colazione: i cornetti, i fagottini e le girelle. Per preparare i cornetti all’italiana da farcire con la marmellata servono farina, lievito, zucchero e uova e poi scorza di limone grattugiata, bacca di vaniglia, miele millefiori oppure miele di acacia e burro fuso, da mescolare per ottenere l’impasto. Questo impasto può produrre fino a 75 cornetti alla volta. In un secondo momento, una volta steso l’impasto, bisogna aggiungere altri 650 g di burro e poi mescolare bene, lasciando riposare per almeno 15 minuti in frigo. Una volta ammorbidito, bisogna tagliare i cornetti e farcirli con marmellata di albicocche per poi chiuderli e lasciarli lievitare per ben 7 ore prima di infornarli. Simile è l’impasto per i fagottini alla crema pasticcera, che possono essere anche farciti e decorati con uvetta. Per questi bisognerà preparare la crema, realizzata con uova, farina e zucchero portati a ebollizione, per poi farcire i piccoli triangoli con questa crema e dare loro la forma di piccoli fagotti. Infine, le girelle alla crema pasticcera e uvetta sfruttano ancora lo stesso impasto, ma hanno una forma più divertente da mangiare e sono perfette per i bambini e per le merende. Bisogna solo tagliare la pasta a rettangoli molto lunghi, come fossero strisce, per poi farcirle di crema e avvolgerle attorno a sé stesse come una spirale. Per tutte queste preparazioni è poi importante infornare gli impasti a circa 180°.

LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 25 NOVEMBRE 2016: LA PIZZA DI BONCI – Prima della gara dei cuochi che tutti i giorni occupa un cospicuo spazio di tempo, non poteva di certo mancare la succulenta ricetta della pizza di Bonci, il cuoco romano specializzato in pizze e focacce. La ricetta di oggi era arricchita con farina di mais, che dà quella colorazione giallastra e un sapore più forte e gustoso, mentre il ripieno era a base di speck, formaggio, verza e noci. La lievitazione dell’impasto, realizzato con le due farine e poi con lievito, acqua calda e olio d’oliva, deve durare per 24 ore. Una volta pronta la pizza si può cuocere e poi farcire con speck fresco, verza lessa o grigliata e gherigli di noce, oltre che formaggio fresco.

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

Leggi Anche

Cucina, camminate e shiatsu contro il tumore al seno: la squadra …

Un cancro può sconvolgere un’esistenza, scardinare tutti i piani e progetti, insinuarsi improvvisamente in un …