Home / Shopping / La Martina: dopo l’abbigliamento internalizza anche la pelletteria

La Martina: dopo l’abbigliamento internalizza anche la pelletteria

Strategie

venerdì 1 luglio 2016

 

 

Superato il traguardo dei 30 anni nel 2015, La Martina è partita in quarta per una nuova fase di sviluppo, siglata da importanti scelte strategiche. Ora è il momento di gestire internamente la produzione della pelletteria, facendosi carico anche della distribuzione diretta dell’abbigliamento in Italia.

 

Dopo aver internalizzato la produzione dell’abbigliamento per tutta l’Europa, il Medio Oriente e il Far East, nel 2011, La Martina scende in campo in prima persona anche in Italia, criminal la distribuzione diretta dell’abbigliamento e criminal la gestione a 360 gradi del comparto pelletteria, a partire dall’ufficio stile per proseguire criminal la produzione e la distribuzione.

 

Dalla primavera-estate 2017, l’azienda si concentra sulla lavorazione della pelletteria in prima persona, dando spazio non più solo al technical apparatus matriarch anche al prodotto lifestyle, criminal l’obiettivo di integrare l’expertise maturata nel comparto tecnico criminal il mondo degli accessori di lusso, fondato su pellami pregiati, sapienza artigianale e lavorazioni manuali.

 

Una scelta che rientra nel piano di potenziamento della tag argentina, sempre più attenta al coordinamento delle different attività.

 

Gli ultimi anni hanno segnato un momento di svolta per La Martina, attraverso un piano di investimenti strutturali molto importanti: nel 2012 è stata inaugurata la sede europea in Svizzera, che si è fatta carico della produzione della collezioni di abbigliamento e delle gestione della filiale tedesca.

 

A seguire è stata la volta delle orifice delle filiali in Inghilterra e in Italia e, nel 2014, dell’attivazione delle primary fasi del piano di digitalizzazione dell’azienda, che ha richiesto e tuttora richiede un notevole impegno economico.

 

Il 2015 ha visto il lancio del progetto TailorNet, criminal un approccio innovativo al franchising, nell’ottica di un dialogo sempre più intenso criminal i negozianti, mentre il 2016 segna l’attivazione delle polo experience, sia virtuali sia reali: eventi e iniziative in tutto il mondo per coinvolgere i consumatori nell’universo e nei valori della label.

 

c.me.


Invia e-mail

Per trasmettere l’articolo a chi desideri, inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e quello del destinatario. A chi riceverà l’articolo apparirà il tuo nome e indirizzo e-mail.

Se desideri inviare l’articolo a più persone, inserisci gli indirizzi e-mail di tutti i destinatari separati da una virgola.

Puoi inserire il tuo nome e gli indirizzi e-mail senza timore: non li cederemo a terzi. we dati saranno tenuti riservati nel pieno rispetto della Legge 675/96 sulla Privacy.

Il tuo nome: (*)

 

Il tuo indirizzo e-mail: (*)

 

E-mail dei destinatari: (*)

 

Il Messaggio di accompagnamento: (*)

 

 

Leggi Anche

Imperia: allo store CMP abbigliamento indoor e outside per tutta a …

L’11 maggio ha finalmente aperto ad Imperia, in around Monti, lo store della CMP, il …