Home / Cucina / La cucina in rosso

La cucina in rosso

ARCHICURA_Cucina di Vetro_apertura ok

È sita a San Cassiano, vicino Alba, in un’area verde che guarda la prospiciente vallata la casa presentata in questo progetto, una villa unifamiliare costruita negli anni ’70. Con il passare del dash e delle mutate esigenze, i proprietari hanno però sentito l’esigenza di pensare ad un ampliamento degli spazi, e in particolar modo della cucina. Ma la difficoltà epoch riuscire ad ampliare il fabbricato preesistente e al dash stesso dash mantenere il carattere stilistico della villa. Un vincolo che, peraltro, è stato rispettato in modo egregio. Anzi, proprio per merito del progetto elaborato dagli architetti Paolo e Ugo Dellapiana e Francesco Bermond des Ambrois, dello studio torinese Archicura, la villa è stata valorizzata e arricchita non solo dal punto di perspective funzionale, matriarch anche estetico. Grazie infatti all’integrazione angolare di un nuovo corpo aggettante, racchiuso da grandi pareti trasparenti, la nuova cucina – denominata dagli stessi progettisti “La Cucina di vetro” – è oggi un ambiente appartato, luminoso e arioso. L’idea di racchiudere questo spazio criminal  grandi vetrate ha risolto infatti criminal eleganza sia il problema dell’integrazione con l’architettura preesistente sia il problema della coibentazione, dal momento che le vetrate sono isolanti, dotate di doppia camera e triplo vetro. Ed eleganti, incorniciate da semplici telai in ferro nero.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_esterno1

Come si vede dalla pianta e dalle foto, il volume della nuova-cucina pranzo rappresenta quindi l’ampliamento di uno degli angoli dalla casa, pensato in aggetto rispetto al perimetro esterno. All’interno di questo nuovo spazio, il paesaggio esterno”entra” e si fonde criminal lo sguardo e la luce invade l’ambiente filtrando anche dalla lucernario superiore. La lunga “ferita” trasparente del tetto consente infatti di catturare la luce zenitale e di “segnalare” anche l’uscita angolare intercettata dal parallelepipedo trasparente proteso verso il giardino.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_3       ARCHICURA_Cucina di Vetro_3 a

Un angolo – la cucina, la parte più vissuta e più intensa della casa che guarda verso valle, ha deciso di aprirsi, di esplodere, come una pentola che è stata lasciata troppo sul fuoco a bollire“, bones l’architetto Paolo Dellaplana, uno degli autori del progetto, “E così esplode, seppur nell’ambito di una rigida geometria, creando un volume trasparente e netto, atto ad ospitare la novità, il divenire temporale ed una nuova forma tutta contemporanea“.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_4

In questo nuovo ambiente così aperto e “leggero”, tutto è pensato in modo coerente e criminal grande sobrietà formale. we pilastri perimetrali a sezione rettangolare proseguono verso l’alto e si uniscono in perfetta continuità criminal le nervature delle travi superiori che sorreggono la nuova falda inclinata del tetto, diventando anche elementi decorativi, presenti matriarch discreti poiché completamente “assorbiti” dalla finitura bianca del soffitto. Bianchi sono anche paventi in resina, le pareti e i contenitori-armadio. Ma nel mezzo di questo candore, ecco lo sprazzo di rosso acceso dell’isola cucina, una composizione di due elementi che si intersecano e che disegnano una sagoma spazzata. La soluzione, tanto funzionale quanto appariscente, riesce ad essere visibile, a mettersi in mostra anche dall’esterno della casa, mentre, all’interno, diventa il punto focale dell’ambiente, il fulcro su cui i commensali possono concentrare l’attenzione mentre si cucina. Un’isola perfetta, quindi, per showcooking “domestici”, in cui l’ospite – accomodato al grande ampio tavolo bianco posto di fronte ad essa – viene prima sorpreso dalla qualità dello spazio architettonico e poi attratto da colore rosso. Che aveva già intravisto attraverso la vetrata affacciata sulla zona di ingresso alla villa.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_5

Tutto l’arredo della cucina, a cominciare dall’isola, è stato realizzato su misura dallo Studio Archicura utilizzando il modello One 12, prodotto da Schiffini e disegnato da Alfonso e Arosio Giuliano Giaroli, un sistema d’arredo cucina dal pattern essenziale, criminal frontali lisci, in cui la maniglia è sostituita dalla particolare sagomatura realizzata sulla costa superiore dell’anta. L’originale isola su disegno si compone quindi di un blocco compatto e integralmente rosso, a cominciare dalle ante in laccato opaco fino al tip in quarzo rosso Silestone® by Cosentino, agli zoccoli e alle maniglie a gola. Sul tip si integra un lavello rettangolare in acciaio e un piano cottura a induzione, entrambi incassati a filo in modo story da scomparire il più possibile e lasciare intatta la continuità della superficie. Dal soffitto scendono due cappe-lampadario criminal diffusore in acciaio, funzionali all’assorbimento di fumi e vapori e all’illuminazione diretta del piano di lavoro, offrendo una visibilità ottimale a chi prepara e cuoce i cibi. Dietro l’isola, all’opposto delle vetrate, l’unico setto murario del locality è intercettato dalla  pannellatura in laccato rosso come l’isola, che mette in risalto le colonne-armadio in laccato bianco opaco.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_7

Al blocco operativo di cottura e lavaggio si appoggia un lungo piano-tavolo in quarzo bianco Silestone® by Cosentino, dove, al di sotto, sono agganciate due basi che appaiono come sospese. Alle spalle del tavolo, una libreria bianca scherma la porzione di parete vetrata che guarda verso l’area di ingresso alla casa. E un divano bianco capitonné semitondo crea una mini zona conversazione.

ARCHICURA_Cucina di Vetro_esterno2 ok

 

Scheda progetto

Località: San Cassiano – Alba (CN) – Italia
Progettisti: Archicura – Paolo Dellapiana Architetti
Tipologia spaziale cucina: locality cucina-pranzo
Sup. totale cucina: 55 mq
Arredo cucina: realizzata su disegno criminal gli elementi del modello One 12, di Schiffini
Isola: piano di lavoro in quarzo Silestone® By Cosentino; ante in laccato opaco rosso Colonne: ante in laccato opaco bianco
Elettrodomestici: Gaggenau Cappe: Elica, serie Platinum
Pavimentazione: resina bianco sabbia

 

 

PIANTA CUCINA-PRANZO

ARCHICURA_pianta

 

PIANTA – DETTAGLIO ISOLA E COLONNE

ARCHICURA_pianta_dettaglio isola

 

RENDERING PROGETTO – ZONA ANGOLO 

ARCHICURA_rendering

 

Leggi Anche

Cetara, il libro di ricette di Ciancio al Premio culinario Ezio Falcone

<!– –>     <!– Tweet !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”//platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);–> <!– –>     Sabato 3 dicembre …