Home / Cucina / La cucina ideale secondo gli italiani

La cucina ideale secondo gli italiani

Inutile provare a negarlo: passano gli anni, cambiano le generazioni, ma la cucina continua a essere il punto centrale della casa degli italiani. Già, ma come dovrebbe essere oggi la cucina ideale secondo il sentire tricolore? A rispondere alla domanda arriva Houzz.it, la piattaforma online specializzata in design e ristrutturazione, che al Salone del Mobile di Milano ha presentato i risultati dell’indagine Tendenze in Cucina 2018. Un sondaggio che ha visto protagonisti oltre 3.500 proprietari di casa che stanno ristrutturando, hanno appena ristrutturato o hanno intenzione di ristrutturare la propria cucina: quello che emerge è soprattutto una generale esigenza di ordine, che ha spinto a rinnovare i vari mobiletti (57%) acquistando organizer per posate (67%), cassetti con organizer (60%), pattumiera estraibile (60%) e organizer di pentole e padelle (49%).

Già, perché chi decide di mettere mano alla propria cucina desidera innanzitutto nuove soluzioni che lascino libero il piano di lavoro, elemento principale delle modifiche nell’81% dei casi.

 I materiali in generale prediletti per le ristrutturazioni sono il laminato (25%) e il legno (14%). Per quanto riguarda lo stile d’arredo, il moderno rimane il più popolare (35%), tallonato dallo stile contemporaneo (29%) e dallo stile scandinavo (5%). Mentre sul fronte dei colori, il bianco continua a essere il più desiderato per la pittura di muri (51%), per i mobili (38%), il piano di lavoro (24%) e paraschizzi (22%). Segue a ruota il grigio, che ricade sul 21% dei piani di lavoro e il 20% dei paraschizzi.

“Indipendentemente dalle generazioni, la cucina continua a guadagnare consensi come spazio di incontro all’interno della casa, e proprio per questo i proprietari sono alla continua ricerca di soluzioni per rendere questa stanza sempre più accogliente e funzionale -, dichiara Silvia Foglia, Country Operations Manager di Houzz. – Le cucine non solo diventano più aperte, ma vengono scelti anche layout non lineari, dispense più elaborate e superfici con materiali versatili”. La spesa media per la ristrutturazione della cucina rilevata dalla piattaforma online è di 6.100 €, con una spesa di 6.300 € per cucine oltre 12 mq e 5.900 € per cucine più piccole. Quasi 8 proprietari di casa italiani su 10, inoltre, sono pronti ad assumere un professionista per portare a termine l’operazione nel miglior modo possibile.

Leggi Anche

Sicurezza in cucina, ecco come garantirla

La presenza di batteri o altre forme di contaminazione, può portare a seri problemi durante …