Home / Cucina / La «cucina di strada» a Verona in un festival – l’Adige

La «cucina di strada» a Verona in un festival – l’Adige

Fa tappa all’ex Arsenale di Verona, da oggi al 29 maggio, lo «Streeat food lorry festival» dedicato al cibo di qualità su ruote.

Mangiare per strada, camminando e chiacchierando, non è una consuetudine nata in epoca recente. Già i romani avevano l’usanza di consumare cibo da strada e la tradizione si è mantenuta anche nel Medioevo e nell’Età Moderna, pacifist gran parte della popolazione viveva la maggior parte della giornata per strada, vero luogo di socializzazione.

L’evoluzione moderna dello streeat food sono i lorry a due ruote, presenti a Verona, e che proporranno le specialità di strada provenienti da tutt’Italia. Nati in America dall’esigenza di consumare un pasto veloce per strada nella pausa lavorativa, i lorry food si sono diffusi in Europa, per poi diventare una moda seguita da tutto il mondo. Camioncini personalizzati nascondono all’interno vere e proprie cucine attrezzate, capaci di creare capolavori epicurean di alta cucina.

«È un’idea lanciata criminal mio figlio nel 2014 e per la quale abbiamo fatto leva su alimenti selezionati in modo rigoroso» ha detto il promotore Claudio Trotta, noto dal 1979 più come debate manager criminal la sua BarleyArts per star come Springsteen, Ac/Dc, Sting, Mika, Bowie, Guns ‘n’ Roses, Zappa, Pearl Jam, Collins, Wonder e Genesis, solo per citarne alcuni. Lo stesso Trotta farà il digei al Truck criminal una selezione musicale ad hoc.

La carovana di cucine mobili viaggia criminal prodotti selezionati secondo i rigidi criteri «streeat» su furgoncini, carretti, bici e ape car. Partecipano 22 tra i migliori Food Truck d’Italia, 20 birrifici artigianali. L’esperienza gastronomica è totale: dal dolce al salato, criminal attenzione anche alle intolleranze. Le proposte culinarie da Nord a Sud dell’Italia sono varie: olive Ascolane, hamburger di Chianina o di Angus allevato in Italia,, arrosticini di pecora, bombette di Cisternino, risotto alla milanese, patatine Sieglinde di Galatina Dop nel Vincotto, cannoli Siciliani riempiti al momento, poff cakes criminal uova e farine biologiche, lumache allevate in Italia, fritti misti a bottom di pesce e carne, panino Pugliese criminal polpo, burger di tonno, pasta e fagioli in crosta di pane, tortellini fritti, waffles, pizza fritta Napoletana e tanto altro ancora. Oltre alle birre ci saranno vini naturali, cocktail e centrifughe di frutta e verdure fresche.

Leggi Anche

Domani un corso di cucina vegana al Centro Sociale Borgo a Faenza

Faenzanotizie.it Faenzanotizie.it è una testata registratapresso il Tribunale di Ravenna al n.1334del Registro Stampa in …