Home / Cucina / La canapa entra in cucina

La canapa entra in cucina

È un ambiente familiare, accogliente e raffinato, quello che il ristorante Cannon d’Oro, sotto gli antichi portici di Agliè, offre ai propri clienti abituali e occasionali.

Gli Chef del Canavese/14 Cannon d’oro di Agliè La ricetta dello chef della settimana è proposrta dal Cannon d’oro di Agliè, un tomino con insalata di cavolo e acciugheLEGGI L’ARTICOLO

Rinomata la sua cucina tradizionale piemontese, forte dei suoi piatti più famosi come il vitello tonnato, sempre richiestissimo e presente nel menù tutto l’anno. La ricetta che Roberto De Rosas, titolare del locale, e lo chef Fabrizio Delfini hanno deciso di presentare in assoluta anteprima è invece una novità che sarà introdotta nel menu autunnale:

“Tomino in fujot con semi di canapa e insalata di cavolo e acciughe”.

«Un piatto -spiega lo chef- tipicamente piemontese, che celebra un insolito accostamento tra uno dei prodotti caseari locali più famosi, il tomino, appunto, e il cavolo, reso più intenso nel sapore dalle acciughe e impreziosito con l’aggiunta di semi di canapa». E proprio la canapa, anticipa Delfini, sarà la protagonista assoluta nel menu di una cena a tema che riproporremo a ottobre, sull’onda del successo di una cena simile proposta sperimentalmente lo scorso febbraio. Il Cannon d’Oro è aperto tutti i giorni della settimana tranne il lunedi.

Ingredienti per 1 persona:1 tomino boscaiolo, 200 gr di cavolo verza tagliato fine, 2 cucchiaini di semi di canapa interi, 4 filetti di acciughe a pezzetti, 2 dischi di pane, sale, pepe, erbe aromatiche per la decorazione. Preparazione della ricetta: mettere a scaldare una padella antiaderente sul fuoco e non appena calda far rosolare i dischi di pane. Dopo averli abbrustoliti toglierli dalla padella, aggiungere un cucchiaio di olio e far saltare il cavolo verza per qualche secondo. Salare e pepare quanto basta ed aggiungere le acciughe. Una volta che che gli ingredienti sono amalgamati spegnere il fuoco e lasciare riposare. Scaldare una padella antiaderente con un filo d’olio e cuocere il tomino per 2 minuti per parte, girandolo, fino a che non si forma una leggera crosta. Sistemare il fujot appoggiando i dischi di pane come base, il tomino caldo, aggiungere i semi di canapa interi e, a lato, disporre l’insalata di cavolo e acciughe tiepida. Prima di servire decorare con erbe aromatiche e.. buon appetito!

Barbara Torra

Leggi Anche

Pas Dosè, dove la cucina del Piemonte sposa l’Emilia

REGGIO EMILIA – “E fammela la recensione di un ristorante reggiano…Ti prego, fammela”. Intenerito al …