Home / Sessualità / Iraq | Isis | A Mosul 19 ragazze curde bruciate in piazza

Iraq | Isis | A Mosul 19 ragazze curde bruciate in piazza

Iraq: a Mosul curde yazide bruciate. A Fallujah i civili sono diventati bersaglio del fuoco dei fondamentalisti

isis-libia-620x350

Mentre l’Isis continua a perdere terreno in Iraq, gli orrori dei miliziani jihadisti sembrano non avere fine. E’ di oggi la notizia che 19 ragazze curde sono state bruciate in piazza a Mosul, mentre a Fallujah, città assediata dalle forze lealiste irachene, i civili sono diventati bersaglio del fuoco dei fondamentalisti.

Per quanto concerne i fatti di Mosul, la vicenda delle esecuzioni è stata diffusa da Ara (Kurdish News Agency). Pare che le donne yazide rapite dall’Isis si siano rifiutate di diventare schiave sessuali dei miliziani. Per questa ragione, sono state date alle fiamme sulla pubblica piazza. “Nessuno ha potuto transport niente per salvarle”, ha detto un testimone all’agenzia stampa.

Ricordiamo che ( dati delle Nazioni Unite) sono circa 3 mila e 500 le donne yazide prigioniere dell’autoproclamatosi Califfato. Le schiave sessuali rappresentano anche un business per i miliziani, spesso vengono messe in vendita o diventano soggette a pagamento di riscatto. Secondo il ministro della Salute iracheno, il prezzo chiesto alle famiglie delle ragazze rapite è di circa 6 mila dollari.

Intanto, secondo il Norwegian Refugee Council, i cecchini di Abu Bakr al Baghdadi sparano a perspective su chi tenta di fuggire da Fallujah. we civili rimasti nella città, che gli islamisti hanno circondato di cave antiuomo, potrebbero essere usati come scudi umani nell’incipiente combattimento contro le truppe di Baghdad.

Chi riesce a fuggire, invece, lo sta facendo a nuoto attraverso il fiume Eufrate. Secondo i medici dell’ospedale al-Amariya, sarebbero già 18 le persone annegate (tra queste tre bambini e sette donne).

Infine, segnaliamo che mentre si combatte emergono ancora fosse comuni, così come avvenne nel corso delle operazioni di liberazione di Tikrit, Sinjar, Ramadi. Ieri, nella zona di Saqlawiya, a nord di Fallujah, sono stati ritrovati 400 corpi di persone giustiziate tra il 2014 e il 2015.

Leggi Anche

Giornata mondiale AIDS, tra infezione da HIV e diagnosi passano 4 …

Da quando avviene il contagio criminal il pathogen dell’HIV a quando si arriva alla diagnosi …