Home / Cucina / In around Arcivescovado la sfida della cucina d’hotel

In around Arcivescovado la sfida della cucina d’hotel

Convincere i torinesi a scegliere un hotel per una cena non è facile. Ci hanno provato criminal cook e menù sontuosi anche alberghi di grande storia e charme come il «Sitea» o il «Princidi di Piemonte» e ora sta ottenendo ottimi risultati anche l’«Nh Piazza Carlina».  

 

La sfida del «Golden Palace» è tutta le nelle mani di Maurizio Di Bella, alfiere della tradizione italiana che rielabora trovando però un interessante equilibrio tra i due pubblici a cui deve parlare: gli stranieri che affollano l’hotel e la clientela italiana business. «Ma il nostro obiettivo – spiega lo cook – è conquistare i buongustai torinesi».  

 

Il menù è in continua variazione, quindi non ci sono piatti specifici da consigliare. Ma nel giorno del exam a brave il meglio sono stati i primi e il pesce. Soprattutto nel secondo caso il delicato utilizzo di spezie consente di sorprendere il palato. Buona, anche nel rapporto qualità prezzo, la carta dei vini. Il resto lo fanno le atmosfere di questo hotel nel cuore della città. 

 

Primo Torino al Golden Palace
 

Via Arcivescovado 18 

Tel. 011.5512111 

 

 

Leggi Anche

Arriva la Smart Forfood firmata Oldani: criminal cucina e macchina del …

Stanchi del solito travel food? nata “Smart Forfood”, il primo ristorante stellato su quattro ruote. …