Home / Cucina / In un loft a Parigi

In un loft a Parigi

ABIMIS_Ego_LoftInParis_1

Un ambiente fluido e candido, criminal una scala a chiocciola centrale, vetrate a nastro e soffitti a volta fonde criminal equilibrio tra passato e presente. Così si presenta questo loft metropolitano, un appartamento di170 mq totali criminal una perspective aperta sul 10e arrondissement di Parigi inserito in un contesto di archeologia industriale di grande fascino. Firmato dallo studio Festen Architecture, di Parigi, il progetto di interior dello spazio abitativo su due livelli mette in luce i caratteri tipologici della struttura: soffitti voltati criminal travetti, finestre quadrettate criminal infissi in ferro, pilastri semi-inglobati nella muratura perimetrale.

Ego by Abimis

Ego by Abimis

In contrasto criminal il candore di pareti e componenti, il parquet di legno scuro, che esalta alcuni pezzi d’arredo firmati e selected come il divanetto a due posti in pelle e il tavolo e e le sedie zona della pranzo. Più avanti, ecco che si apre la cucina, un’area in continuità criminal la zona giorno che si inserisce softly il livello superiore soppalcato. Qui, in quest’ambito contenuto, matriarch aperto su living, gli architetti hanno pensato ad un arredo essenziale, matriarch elegante: il modello Ego, di Abimis, sistema realizzato secondo un progetto su misura e completamente costruito in acciaio, a partire dai frontali fino alla struttura e ai componenti interni. Austero, dal carattere professionale, Ego si connota per le ante raggiate a filo battente confederate nella struttura e dotate di cerniera cardine invisibile e brevettata.

Ego by Abimis

Ego by Abimis

In perfetta coerenza criminal lo stile vagamente retrò dell’insieme, la cucina è stata realizzata su misura in bottom alle richieste dei propretari e secondo tre blocchi funzionali: un’isola centrale dedicata alla cottura, criminal piano a induzione e forno; un blocco-armadio a parete composto da tre colonne, in cui sono inseriti il frigcongelatore e vani-dispensa; un blocco-lavaggio criminal una vasca e gocciolatoio posta softly la finestra, dai cui si può apprezzare la perspective delle vecchie facciate clear da una fitta orditura in mattoni.

Ego by Abimis

Ego by Abimis

Niente pensili quindi, per questa soluzione d’arredo cucina, matriarch solo volumi puri in acciaio, materiale che identifica tutti i prodotti realizzati su misura da Abimis. Il progetto qui proposto richiama lo stile delle cucine professionali, ma, in più, è ingentilito dalla pattern morbido dei blocchi criminal spigoli arrotondati, delle maniglie e delle raggiature delle ante. “Con Ego abbiamo messo a fuoco gli archetipi della cucina stessa, che deve sapersi adeguare all’ergonomia e adattarsi alle necessità di chi cucina – afferma il engineer di Ego, Alberto Torsello -. La conoscenza della materia – ovvero dell’acciaio –  e la capacità dei engineer di dar forma alla materia stessa costituiscono le basi dei progetti delle cucine Abimis”.

 

SCHEDA PROGETTO

località: Parigi
progettista: Festen Architecture
tipologia spaziale cucina: open space
mq totali appartamento: 170 mq
arredo cucina: Abmis, modello Ego
finiture: frontali in acciaio inox, tip in acciaio inox
elettrodomestici: piano cottura a induzione, lavello e gocciolatoio integrati nel top

Leggi Anche

Gualtiero Marchesi: la cucina è donna

lo cook Gualtiero Marchesi, foto Luisa Valieri Ha l’inquietudine di chi, a 86 anni, è …