Home / Sessualità / Il virus Zika provoca demenza come l’Alzheimer

Il virus Zika provoca demenza come l’Alzheimer

Sono mesi che si parla di Zika e della possibilità di contrarlo molto facilmente frequentando i posti in cui l’epidemia è diffusa. Oltre al rischio di contrarre il virus attraverso rapporti sessuali con soggetti malati, esso si può diffondere anche attraverso le trasfusioni di sangu e  anche attraverso punture di zanzare infettatosi pungendo malati o zanzare nate da zanzare infette.

Molti sono stati i comunicati da parte dei responsabili alla Sanità di vari paesi per salvaguardare la salute delle donne in attesa o di quelle che avevano in programma una gravidanza. Ultimo caso , la città di Miami dove si è comunicato alle donne incinta di non programmare viaggi in zona.

Uno degli effetti si Zika è la demenza

Gli studi avevano confermato che il virus per le donne in dolce attesa è molto pericoloso perché i bambini nascono con microcefalia.  Ma le ricerche sul virus stanno andando avanti, soprattutto per verificare quali sono i danni provocati anche negli adulti.

Secondo i ricercatori della Rockefeller University e La Jolla Institute for Allergy and Immunology, nel cervello degli adulti che non producono una risposta immunitaria adeguata,  il virus arriverebbe ad uccidere molte cellule del cervello. Le conseguenze sono gravi  per lo stadio cognitivo e anche per la memoria . Di qui il legame con molti dei sintomi tipici dell’Alzheimer.

 

Leggi Anche

Sclerosi multipla Ogni tre ore un nuovo malato

Maria Sorbi Fino a una decina di anni fa ricevere la diagnosi di sclerosi multipla …