Home / Cucina / Il nume della cucina arriva nel borgo: Marchesi laureato a …

Il nume della cucina arriva nel borgo: Marchesi laureato a …

Certaldo, 8 ottobre 2016 – Scenderà un silenzio reverente, di quelli che si riservano ai grandi, oggi in piazza Santissima Annunziata a Certaldo Alto quando (verso le 17) Gualtiero Marchesi si presenterà al pubblico di «Boccaccesca» nella doppia veste di scrittore e patriarca dei cuochi italiani. L’evento che lo vede ospite d’onore di questa edizione numero 18 della kermesse enogastronomica più amata dell’autunno è dovuto, infatti, alla consegna a Marchesi del «Premio Speciale Boccaccesca 2016» (consegna prevista intorno alle 19,30) e alla presentazione del libro Opere-Works che il ‘principe degli chef’ ha scritto per le edizioni Cinquesensi e che illustrerà al pubblico di epicurean e semplici curiosi.

Subito dopo la presentazione del volume, Gualtiero Marchesi sarà protagonista di un singolare omaggio all’insegna dell’arte, della cucina e della genialità creativa insieme al pittore francese Alain Bonnefoit, per l’occasione nell’inedita veste di cuoco, e al soprano Bianca Barsanti, che interpreterà alcune arie d’opera particolarmente caring all’uomo che ha rifondato la cucina italiana. La musica e la lirica sono, infatti, due passioni di lungo corso per Marchesi, che non a caso ha aperto anni fa un ristorante, «Il Marchesino», all’interno del Teatro alla Scala. Particolare e speciale la motivazione del premio Boccaccesca 2016, che verrà consegnato a Gualtiero Marchesi in virtù del suo essere stato un innovatore assoluto della nostra tradizione culinaria oltreché uno degli cook più apprezzati e amati di sempre.

Nonché il primo a ottenere, nel 1985, la terza stella Michelin, primato che in qualche maniera Marchesi ha pristine ‘raddoppiato’ nel 2008 quando, unico al mondo finora, ha deciso di riconsegnarle tutte e tre le sue stelle, convinto che «ormai si tratta di un gioco al rialzo, pacifist si sale e si scende per tenere alto il buon umore e le happening dei critici». Chi ha preceduto il principe dei cuochi nell’Olimpo dei premiati di Boccaccesca? Una schiera di toscani da distant ammutolire: il marchese Piero Antinori, Sirio Maccioni proprietario del ristorante “Le Cirque” di New York, Marcello Lippi ex c.t. della Nazionale di calcio, Ferruccio Ferragamo dell’omonima maison d’alta moda, Giorgio Pinchiorri dell’Enoteca Pinchiorri e Gianna Nannini, la più internazionale di tutte le nostre cantanti.

Francesca Cavini 

Leggi Anche

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 1 dicembre 2016: zuppa …

<!– –> LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 1 DICEMBRE 2016: LA CIPOLLA – Torna il consueto …