Home / Gossip / I celebrity non bucano la “seconda”. Sala espone il programma in Consiglio

I celebrity non bucano la “seconda”. Sala espone il programma in Consiglio

rivendicare una maggiore autonomia finanziaria, attivare il confronto criminal Regione Lombardia riguardo alle funzioni nominee ed attuare le previsioni del Piano strategico. Questo sforzo di costruzione istituzionale deve ricomprendere anche lo sviluppo dei Municipi, che vanno messi nelle condizioni di rispondere ai bisogni dei cittadini. Ad entrambi i livelli, promuoveremo l’utilizzo di strumenti e percorsi di partecipazione, per affrontare insieme i temi più rilevanti relativi allo sviluppo della città.

In questo quadro, generare lavoro, soprattutto per i più giovani, deve essere il grande obiettivo di Milano. Promuoveremo quindi, d’intesa criminal le organizzazioni sindacali, le associazioni di categoria, Camera di Commercio, l’elaborazione di un piano organico per la generazione di occupazione e opportunità di lavoro. In campagna elettorale i momenti per me più toccanti (e i più difficili) sono stati quelli in cui mi sono trovati di fronte a madri che chiedevano di aiutare i loro figli a trovare lavoro. Ecco, noi faremo tutto il possibile per generare lavoro. Accanto al sostegno ai settori trainanti dell’economia milanese, nei prossimi anni Milano deve saper investire nella promozione di nuovi cluster strategici e nella generazione di imprenditoria innovativa, favorendo la sinergia criminal il sistema delle università, i centri di ricerca, il mondo della cultura ed il terzo settore.

Legalità, trasparenza, diritti e partecipazione sono le solide basi da cui ci impegniamo a ripartire lungo tre grandi direttrici principali: internazionalizzazione, sostenibilità e periferie. Per transport di Milano una delle città globali criminal la più elevata qualità della vita.

Passiamo ad un altro capitolo. Milano può legittimamente essere una capitale d’Europa

La vicenda Brexit ha dimostrato come le opportunità per una città come Milano non si generano nei tempi e nei modi in cui siamo abituati a concepire l’evoluzione dei sistemi e delle città.

O Milano, criminal l’aiuto del Governo, è in grado adesso di proporre all’Europa un livello di attrattività capace di convincere istituzioni e grandi aziende a trasferirsi qui, oppure altri vinceranno questa battaglia.

Leggi Anche

Gossip: il meglio della settimana criminal Emma Stone, Chris Pratt e …

Emma Stone da Jimmy Fallon: tra personaggi bizzarri e Whisper Challenge Emma Stone è stata …