Home / Viaggi / I musei madoniti fanno rete: arriva il fine settimana culturale

I musei madoniti fanno rete: arriva il fine settimana culturale

Musei come Hub culturali e sociali. Programmi e prospetive nella Alte Madonie”: questo il tema degli incontri che nel fine settimana vedranno protagonisti i musei di Petralia Soprana, Petralia Sottana e Gangi. L’evento si aprirà sabato mattina 18 maggio all’interno del nascente museo civico etnoantropologico e del sale “Gaetano Messineo” di Petralia Soprana con la presentazione del progetto “Petralia Soprana adotta lo scavo: presentazione del museo e degli scavi di Santa Marina”. Interverranno il sindaco Pietro Macaluso, Rosa Maria Cucco del Dipartimento della Soprintendenza Beni culturali di Palermo, Ernesto Messineo, Aurelio Burgio e Michelangelo Capitano. Quest’ultimo presenterà il lavoro svolto con l’Ipm di Palermo “Malaspina”.

Sabato pomeriggio l’appuntamento si sposta nel Centro Socio Culturale Assunta Rinaldi di Petralia Sottana dove di parlerà di “Azione e la comunicazione museale: prospettive di sviluppo sostenibile nel territorio”. Sarà un pomeriggio di studi che affronterà varie tematiche legate ai musei. Dopo i saluti del sindaco Leonardo Neglia, Alessandro Torre del Museo Civico Collisani di Petralia Sottana aprirà i vari interventi ad iniziare da Rosa Maria Cucco del Dipartimento della Soprintendenza Beni culturali di Palermo che parlerà de “I Musei Civici madoniti: luoghi di incontro tra istituzioni e strumento di promozione socio-culturale”. A lei seguirà Alessandro Ficile di Sovima che parlerà di “Madonie Resilienti: laboratorio di futuro”, Barbara Farinella che descriverà “I tre livelli della comunicazione museale del Museo Naselli di Gangi” e Manuela Ferrara del Cer/Cef che affronterà la tematica disabilità attraverso il tema “Il laboratorio di archeologia sperimentale e la disabilità”. Michelangelo Capitano e Dario Scarpati illustreranno il lavoro fatto con i giovani del Malaspina attraverso il progetto “Ti racconto il museo di Petralia Soprana, i giovani incontrano l’archeologia”. Infine Lucia Ferruzza di Icom Italia parlerà delle nuove frontiere dei musei.

Domenica mattina 19 maggio l’evento si concluderà a Gangi presso i locali del museo civico Naselli dove sarà affrontata la tematica “esperienza di archeologia sperimentale, tattili e sensoriali”. Tra gli interventi previsti, dopo il saluto del sindaco Francesco Migliazzo, quello di Rosa Maria Cucco del Dipartimento della Soprintendenza Beni culturali di Palermo e di Manuela Ferrara del Cer/Cef.

Leggi Anche

Weekend a Roma: gli eventi di sabato 4 e domenica 5 maggio

Chi pensa che, terminato il Concertone del 1 maggio, i riflettori su Roma si siano …