Home / Viaggi / “I miei occhi hanno visto”, il nuovo libro della padovana Giorgia …

“I miei occhi hanno visto”, il nuovo libro della padovana Giorgia …

É in uscita “I miei occhi hanno visto. 45 viaggi alla scoperta del mondo“, nuovo libro della padovana Giorgia Miazzo frutto di anni di viaggi tra l’Europa, le Americhe, l’Africa e l’Asia. Una visione del mondo che risente della sua particolare predilezione per le storie dei migranti, essendo lei una studiosa dell’emigrazione veneta e italiana verso le Americhe.

Il volume

Nel libro vengono pubblicati 45 racconti di viaggio che hanno visto l’autrice viaggiare tra l’Europa, le Americhe, l’Africa e l’Asia. Dai mercati alle città, dalle tribù ai paradisi marini, dalla valle dei templi alle piantagioni, in un viaggio attorno al mondo nella natura incontaminata, in zone rurali o in grandi città, con popoli differenti nella cultura e nelle tradizioni. Il libro conduce attraverso luoghi e storie vissute raccolte in anni di itinerari oltreoceano fatti di viaggi, sensazioni, racconti, sguardi e incontri. Sono testimonianze personali realizzate nella forma di articoli dove vengono narrate vicende, popoli, civiltà incontrate nel suo continuo muoversi. I testi raccolti in questo libro sono soprattutto riflessioni sul senso del viaggio e del viaggiare, considerazioni che si allargano ai temi della storia, della geografia, della cultura, dell’emigrazione e del viaggio come necessità. 

In modo accurato, brillante e intenso, Giorgia racconta questi temi tramite brevi articoli, appunti e centinaia di foto scattate durante i chilometri percorsi, luoghi pittoreschi o incantati attraverso storie di quotidianità di persone, comunità e viaggiatori. 
Viaggiare significa prendere la valigia, armarsi di coraggio e passione per andare a conoscere angoli del mondo per noi esotici, vivere esperienze dirette con le comunità locali, conoscere per apprendere, offrire una parte di sé per completarsi. L’autrice, nella sua narrazione, indirizza spesso il suo pensiero verso i migranti, perché possiedono una forza e integrità che sono ormai rare e una sensibilità e pienezza identitaria a cui non è possibile rimanere indifferenti.

L’autrice

Giorgia Miazzo è nata a Padova e risiede a Carmignano di Brenta. È docente, interprete e traduttrice, scrittrice, giornalista e group leader. Appassionata della cultura latino-americana, si è stabilita per lunghi periodi nella Repubblica Dominicana e in Brasile. Ha conosciuto varie realtà dei paesi in via di sviluppo nelle Americhe, quali Messico, Cuba, Honduras, Venezuela, Perù, Cile, Paraguay, Uruguay e Argentina, e in Africa, come l’Angola e il Senegal. 
Ha saputo conquistarsi un ruolo importante nel panorama degli studiosi dell’emigrazione veneta e italiana; la sua passione e la sua sensibilità unita a una non comune padronanza delle lingue straniere l’hanno portata a vivere per lunghi periodi con le comunità venete all’estero e a concretizzare l’enorme bagaglio culturale, umano e professionale raccolto nelle sue ricerche antropologiche e linguistiche.
Oltre a diversi articoli su riviste specializzate in Italia e all’estero, ha scritto anche “Cantando in talian. Imparar el talian co la mùsica” e “Scoprendo in talian. Viaggio di sola andata per la Meric”a, ed. 1° (2014) e ed. 2° (2015); “Descobrindo o talian” (2015), “Le grandi migrazioni, dal Nord Italia al Brasile” (2016).
“I miei occhi hanno visto” è il suo ultimo libro e appartiene al progetto “Cantando in talian – Viaggio di sola andata per la Mèrica”, che intende valorizzare e promuovere l’identità, la cultura e la ricchezza delle comunità italiane nel mondo

Leggi Anche

RAGUSA – Cosa regalare a chi ama viaggiare: idee low cost per Natale

La prima idea che si può copiare quando si deve fare un regalo a qualcuno …