Home / Viaggi / Guida Portorico: tutto ciò che da sapere sulla perla dei Caraibi

Guida Portorico: tutto ciò che da sapere sulla perla dei Caraibi

Per andare a Portorico bisogna essere in possesso di un passaporto. Il nuovo Visa Waiver Program consente ai cittadini italiani e di molti paesi di visitare Puerto Rico per un periodo massimo di 90 giorni senza il visto statunitense. Per poter usufruire di questo programma il passaporto deve essere a lettura ottica e rilasciato entro e non oltre il 25 ottobre 2006 oppure elettronico,  dotato di microchip integrato su cui vengono immagazzinati tutti i dati del titolare, se rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006.  Anche i minorenni  – neonati compresi – devono essere provvisti di un loro passaporto.

Guida Portorico: cosa vedere 

Oltre a San Juan, una delle mete da vedere è Flamenco Beach, una delle spiagge più belle dell’isola. San Juan comunque merita di sicuro una visita: ha un cuore antico, El Viejo San Juan, sulla punta estrema della penisola, costruito tra il 1500 e il 1800 dove potete vedere capolavori del periodo coloniale.

Se invece siete degli appassionati di surf, il vostro posto è Dorado, l’ eden dei golfisti; vicino si trova Toa Alta, fondata nel 1751, dove potete visitare le Grotte di Camuy. Altra spiaggia adatta ai surfisti è Rincon, che diventa anche il punto di osservazione privilegiato per l’osservazione delle balene tra gennaio e febbraio. Da vedere infine La Parguera, un villaggio di pescatori, dove le case arrivano quasi nel mare.

Guida Portorico: cosa mangiare 

Leggi Anche

A Calenzano il teatrino più piccolo del mondo: venti posti

Calenzano (Firenze), 19 giugno 2018 – Due amiche che amano la musica e che hanno …