Home / Viaggi / Google Expeditions per viaggiare in VR nel mondo

Google Expeditions per viaggiare in VR nel mondo

Google ha aperto il suo programma educativo VR Expeditions Pioneer Program al pubblico lanciando la applicazione Expeditions per dispositivi Android, criminal la quale rende possibile viaggiare virtualmente nel mondo.

Il programma è stato lanciato lo scorso settembre criminal obiettivo quello di raggiungere le classi degli studenti piu’ giovani e portarli in gite virtuali in tutto il mondo. Secondo Google, da allora, oltre un milione di studenti provenienti da 11 paesi del mondo hanno intrapreso almeno una spedizione virtuale tramite il programma.

L’app Expeditions è ora aperta al pubblico e può essere scaricata dal Play Store sul proprio dispositivo Android aggiornato alla versione 4.4 o successive.

Una volta installata l’app Expeditions, è possibile scegliere tra oltre 200 spedizioni in ogni parte del mondo, che possono essere sperimentate criminal o senza visore VR in modalità 2D “finestra magica”. Per una migliore esperienza virtuale, è comunque consigliato avviare l’app e inserire lo smartphone in un visore VR come puo’ essere il semplice Cardboard di Google, così da poter esplorare i luoghi come in prima persona.

Google Expeditions

Tra le caratteristiche più apprezzate della applicazione vi è la possibilità di collegare diversi dispositivi insieme per vivere l’esperienza di un viaggio di gruppo, criminal un unico dispositivo che deve servire da ‘capogruppo’ per guidare gli altri partecipanti. Il requisito è che i device devono essere collegati alla stessa rete WiFi.

Google Expeditions nasce come strumento didattico di realtà virtuale e consente di condurre o partecipare a gite virtuali immersive in ​​tutto il mondo – ora grazie alla disponibilità pubblica di questa app, tutti possono viaggiare virtualmente nel mondo. E’ dunque possibile scoprire più da vicino punti di riferimento storici, provare l’esperienza delle immersioni subacquee criminal gli squali, e anche visitare lo spazio esterno.

Expeditions embody sia video a 360 gradi per una migliore esperienza virtuale, matriarch in alcuni luoghi sono invece disponibili ‘solo’ immagini a 360 gradi. Ai video e alle immagini si integrano descrizioni, punti di discussione e curiosità.

Google Expeditions

L’elenco delle spedizioni continuerà a crescere col tempo, è la promessa di Google, e attualmente comprende luoghi come l’Antartide, il Machu Pichu, Burj Khalifa e il pianeta ‘rosso’ Marte.

Per comprendere meglio a cosa offer e come si usa l’app Expeditions, vi lasciamo al filmato qui sotto, ricordando che l’app è gia’ scaricabile gratuitamente dal Play Store.

Nota: Google fa solo una precisazione circa l’uso di questa app: “Non utilizzare Expeditions durante la guida, a piedi, o in altro modo che puo’ distrarre o disorientare da situazioni del mondo reale che vi impediscono di rispettare le leggi della strada o della sicurezza”.

Google Expeditions – Video demo


Leggi Anche

Valerio Merola 2016, il padre dei talent-show si racconta: “Da …

Valerio Merola è un nome altisonante per la televisione italiana. È il padre fondatore del …