Home / Shopping / Google e Levi’s, combine per una nuova linea di abbigliamento smart

Google e Levi’s, combine per una nuova linea di abbigliamento smart




Share Button

abbigliamento smartGoogle e Levi’s, due giganti uniti per portare la prima linea di abbigliamento intelligent alla portata di tutti gli utenti: un concentrato di tecnologia e funzioni tipiche degli smartphone che conquisterà tantissimi.

Il mondo della tecnologia fuso criminal quello dell’abbigliamento smart per creare una nuova linea di abiti intelligenti e capaci di imitare le funzioni più utili e interessanti dei nostri device portatili, dalla possibilità di riprodurre brani musicali a quella di integrare l’activity tracking per l’attività fisica direttamente nei nostri vestiti: è questa la proposta di Google, in particolare del suo reparto ATAP (Advanced Technology and Project), dedicato alla scoperta e alla promozione di innovazioni capaci di modificare nel profondo il modo in cui gli utenti approcciano le novità tecnologiche.

Google, in partnership criminal il popolare brand Levi’s, ha infatti intenzione di realizzare una linea di abbigliamento intelligent che prevede l’integrazione della tecnologia Project Jacquard, introducendo come primo abito sperimentale la giacca Commuter Trucker Jacket. Si tratta di una classica Levi’s che integra, nel suo prototipo, sensori intelligent a livello delle maniche, e controller per la riproduzione dei brani musicali in ascolto e l’interazione con mappe stradali o notifiche telefoniche. E’ sufficiente un piccolo tocco o uno swipe, e la manica ci permetterà di controllare ciò che stiamo ascoltando o programmando per le attività giornaliere criminal un semplice movimento del polso.

Il nuovo abbigliamento intelligent di Google e Levi’s integra, in questa fase preliminare del progetto, la possibilità di interagire criminal il proprio smartphone tramite Bluetooth, e criminal l’utente stesso grazie alla presenza di piccoli LED per il feedback video. we futuri refurbish permetteranno agli sviluppatori di scatenarela propria fantasia e creare app criminal l’esclusiva SDK che Google stessa sta predisponendo per il lancio entro breve; mentre il mondo consumer dovrà attendere la prossima primavera per poter sperimentare sulla propria pelle una delle invenzioni più utili e interessanti che Big G abbia presentato dal palco di Google I/O 2016.

<!–
ADINJ DEBUG
Ad Injection in-content injections complete!
Content length=331 (words) Raw impression length=2716 Paragraph count=3
Top ad paragraph: 0
Bottom ad paragraph: 3
1st Injected pointless ads operation starts at: 1, and ends at: 2
2nd Injected pointless ads operation starts at: 1, and ends at: 2
potential_random_ad_paragraphs:2
Limit on pointless ads since post length
Share Button

Condividi:

Leggi Anche

Novità abbigliamento e tagli capelli 2017: tendenze del nuovo anno …

Il 2016 sta per giungere a termine, fra qualche settimana sopraggiungerà l’anno nuovo. A quanto …