Home / Viaggi / Globetrotter, gli over 60 i più giramondo

Globetrotter, gli over 60 i più giramondo

La tipologia di viaggiatore senior è molto mutata nel corso degli anni: i globetrotter, chi viaggia in giro per il mondo a scopo turistico, sono infatti gli over 60. Ovvero turisti che arrivano a spegnere il traguardo delle 60 candeline in piena forma.

Che hanno spesso una lunga esperienza di viaggi. Ma anche un discreto budget da spendere, tanto tempo a disposizione e la voglia di fare nuove esperienze.

Coloro che, per festeggiare la pensione, si concedono un viaggio attorno al mondo studiato in ogni minimo particolare. Questo è l’ìdentikit tracciato da CartOrange, specialista dei viaggi su misura, che evidenzia come il mercato dei viaggi senior sia un settore piuttosto dinamico.

Al pari di quello dei Millennials, con cui i senior allineano molti comportamenti. Ad incominciare dalle ricerche sul Web.

Sono turisti consapevoli e con le idee chiare, alla ricerca di mete nuove e insolite, perché quelle tradizionali le conoscono già. Richiedono viaggi attivi e ricchi di esperienze.

Talvolta anche sportive come escursioni e trekking. Gli over prediligono strutture di buon livello e il tanto tempo libero consente di progettare non solo viaggi più lunghi ma anche fuori stagione.

I periodi preferiti, secondo CartOrange, sono l’autunno e la primavera.

Anche i globetrotter senior usano i trolley per viaggiare: scopri i migliori modelli 

Particolarmente apprezzati alcuni servizi come trasferimenti comodi, parcheggi in aeroporto e voli senza scali.

Ma anche integrazioni per l’assicurazione medica, guida o assistenza in italiano per superare la barriera della lingua. Sempre secondo l’indagine condotta da CartOrange sulla propria clientela senior, il 70% viaggia in coppia.

Il 18% con amici. Il 7% con la famiglia e il 5% addirittura in solitaria.

Come viaggiano i senior

Il mercato dei senior non è quello delle vacanze low cost, ma piuttosto quello delle soluzioni personalizzate. Anche nel prezzo.

I pensionati hanno il vantaggio di poter viaggiare fuori stagione, quando voli e strutture costano meno. E di poter pianificare con anticipo.

Inoltre per loro l’età non è un limite. La chiave nel rendere indimenticabile il viaggio sta nell’aggiungere delle “chicche” insolite.

Oltre alle classiche crociere in varie parti del mondo, le proposte più gettonate un carattere esperienziale. Ecco dunque che sono particolarmente apprezzati

i viaggi in treno (in Argentina, con il tren de las nubes)le escursioni naturalistiche in Sudafrica come in Lapponiale esperienze culinarie in Vietnam e Thailandia (con visita ai mercati galleggianti e cene tipiche),le mini crociere per avvistare le balene in Islanda o in catamarano fra le isole della Polinesia Franceseil tè con i beduini in Marocco e Giordania le avventure tra le dune del deserto di Dubai avventurarsi fra le dune del deserto.

Leggi Anche

Avengers 4 – Endgame: Thor visiterà l’ultimo dei Nove Regni?

Lo scopo dei Vendicatori in Avengers: Endgame è naturalmente quello di sconfiggere Thanos e ripristinare, …