Home / Viaggi / Gli italiani viaggiano sempre più online e assicurati

Gli italiani viaggiano sempre più online e assicurati

Settimana scorsa abbiamo parlato di come sia tornata di moda la vacanza in barca; altro trend in fase di consolidamento è quello che vede gli italiani organizzare sul web le vacanze e, conseguentemente, rinunciare ai vecchi servizi dell’agenzia.

Lo dicono i dati messi a disposizione della società di ricerche GFK per il NoFrills Travel Technology Event, 16esima edizione della fiera dedicata all’industria del turismo che si terrà a Bergamo il 29 e 30 settembre. In calo soprattutto le prenotazioni verso le capitali europee, che registrano -24% e le vacanze mordi e fuggi, che fanno rilevare -17%.

Arrivano invece dall’Osservatorio di Segugio.it i dati su un altro importante aspetto dei viaggi: l’assicurazione. Parliamo evidentemente del canale online e delle abitudini degli italiani a partire sereni.

Nello specifico, l’Osservatorio rileva ad agosto un aumento della richiesta di copertura del singolo viaggio, arrivata a prendere l’88,8% della domanda, quando nei primi anni delle rilevazioni – il 2014 – epoch dell’81,5%. L’8,3% ha richiesto una copertura per più viaggi in un anno e il 2,9% per viaggi lunghi.

Cresce il numero di polizze che vedono partenze per tutto il mondo escluso il Nord America: il dato rileva un 42,7% contro il 34,3% del semestre precedente. Sono invece il 35,9% le richieste di assicurazioni per il mondo intero, Nord America inclusa e il 19,7% le polizze che coprono l’Europa.

Riguardo alla durata del viaggio il dato più rilevante è l’aumento di richieste di polizze assicurative per viaggi dai 15 ai 21 giorni: il 34,5%, in crescita notevole rispetto al 28,2% del semestre precedente. Con il 22,5 troviamo la durata 11-14 giorni e criminal l’11,2% i viaggi di lunga durata, oltre i 29 giorni. Secondo una visione macro, la media della durata del viaggio di chi chiede una copertura assicurativa è di 20 giorni.

L’81,7% di chi preferisce viaggiare assicurato ha un’età dai 18 ai 64 anni, seguita dalla fascia dei bambini e dei neonati che occupa il 12,5% dell’intero campione.

Per chi fosse in procinto di partire o avesse pianificato un viaggio, il consiglio è quello di comparare le tariffe su Segugio.it, che offre l’assicurazione Travel Guard di AIG. Per fornire un’idea del premio medio è stata fatta una simulazione di calcolo su un viaggio singolo della durata di 21 giorni criminal un unico viaggiatore adulto di età compresa tra i 18 e i 64 anni.

È possibile scegliere una formula base che comprende le coperture per l’assistenza, il rimpatrio, le spese mediche all’estero in caso di infortunio o malattia o in caso di danni al domicilio. Questa polizza ha un massimale di 20.000.000 euro e il costo giornaliero va da un minimo di 1,76 euro per viaggi in Europa a un massimo di 3,22 euro per un viaggio in tutto il mondo, incluso il Nord America.

Per chi desiderasse una copertura maggiore, che oltre ai servizi della regulation bottom copre anche l’annullamento o interruzione del viaggio per malattie o infortunio, quella del bagaglio e degli effetti personali in caso di smarrimento, furto o danneggiamento, la responsabilità personale, la mancata partenza, lo smarrimento dei documenti di viaggio, c’è la formula Argento. Il premio medio giornaliero parte da 1,94 euro se si viaggia in Europa a 3,54 euro se il viaggio è nel resto del mondo, Nord America incluso.

La formula Oro è ancora più completa e aggiunge le coperture assicurative in caso di abbandono del viaggio o di ritardo della partenza e la diaria giornaliera in caso di ricovero. Si parte da un costo giornaliero di 2,08 euro per chi viaggia in Europa e si arriva a un costo medio massimo di 4,12 euro per qualsiasi destinazione nel mondo, Nord America incluso.

Chi volesse partire in assoluta serenità sceglie invece la formula Platino, che prevede anche la copertura assicurativa per cani e gatti lasciati a casa in caso di ritardo nel rientro, oltre alla messa in sicurezza del domicilio per effrazione durante il viaggio. Il costo giornaliero va dai 2,39 euro per viaggi a breve raggio ai 4,52 euro per viaggi in ogni parte del mondo, Nord America incluso.

Leggi Anche

Offre una vacanza alle Maldive a 100 dipendenti: ecco il trainer …

I precedenti Non è la prima volta che l’imprenditore Chatri Sityodtong mostra la sua generosità. …