Home / Viaggi / Gli aerei più pazzi del mondo | Atterraggi da record ai Caraibi

Gli aerei più pazzi del mondo | Atterraggi da record ai Caraibi

Nel blotch dei Caraibi, a circa 300 chilometri a ovest dall’isola di Portorico… CLICCA SULLA FOTOGALLERY PER VEDERE DOVE CI TROVIAMO!

 

Gli aerei più pazzi del mondo | Atterraggi da record ai Caraibi


VAI ALLA GALLERY (11 foto)

<!–

–>

 

Dicevo che  nel   blotch dei Caraibi, a circa 300 chilometri a ovest dall’isola di Portorico,  c’è un’isoletta piccolissima, quattro volte più piccola della città di Milano. Si chiama Sint Maarten (in olandese) e Saint Martin (in francese): ha due nomi perché la parte nord appartiene alla Francia, la parte a sud ai Paesi Bassi (ossia all’Olanda).

 

Il mare e le spiagge di Sint Maarten sono bellissime, è un paradiso per gli amanti delle attività subacquee e del windsurf . Tanto che, ogni anno, centinaia di migliaia di turisti arrivano dall’Europa e dagli Stati Uniti per goderne le spiagge.

 

Quest’isola, però, è famosa anche per il suo aeroporto, il Principessa Juliana . È un aeroporto piuttosto particolare: la lunghezza della pista, infatti, è appena sufficiente per l’atterraggio e il decollo dei grossi bestioni dell’aria.

 

Anzi, per dirla tutta è una pista corta. Così corta che i jet devono toccarla subito, a pochi metri dalla spiaggia, altrimenti finiscono in mare dall’altra parte dell’isola.

 

Questo fa sì che, tutti i giorni, comitive di turisti amanti del brivido si mettano all’inizio della pista a riprendere gli aerei, che sembrano atterrare direttamente… sulla loro testa

Guardiamo, qui sotto, un fantastico video che ci dimostra la bravura di quei piloti. Ah, tenete d’occhio il cameraman nel riquadro piccolo!

 

Leggi Anche

Questa isola è alimentata al 100 per cento da energia rinnovabile

Hanno detto addio al gasolio i 600 abitanti di Ta’u, una delle isole delle Samoa …