Home / Shopping / Giornata della Terra: tutto quello che c’è da sapere

Giornata della Terra: tutto quello che c’è da sapere

Oggi è l’Earth Day, una giornata in cui fermarsi e celebrare il nostro pianeta, un luogo meraviglioso, come si vede nella gallery criminal le immagini che GoPro ha selezionato tra le foto del giorno per l’occasione: dal mare alla spiaggia, dalla fauna selvatica ai boschi, le immagini sono state selezionate tra quelle caricate da coloro che usano l’action cam ogni giorno, amatori e professionisti. Apple, invece, ha “vestito” di verde il suo App Store: le 10 app da scaricare.

Anche un loll di Google, criminal più “quadri grafici” per ricordare che oggi 22 aprile si celebra la 46a edizione della Giornata della Terra, l’Earth Day, la più grande manifestazione ambientale planetaria nata da un’idea del pacifista John McConnell in occasione di una conferenza dell’Unesco a San Francisco. L’Earth Day divenne subito realtà grazie al senatore degli Stati Uniti democratico Gaylord Nelson, il quale chiamò l’opinione pubblica a mobilitarsi in seguito al disastro ambientale causato dalla fuoriuscita di petrolio da un pozzo al largo di Santa Barbara nel 1969.

Venti milioni di americani scesero in piazza per una manifestazione in difesa della Terra, unendo in una sola marcia più movimenti ambientalisti, pacifisti e libertari. Pensando al terribile incidente del 2010 al pozzo Macondo della BP nel Golfo del Messico, è ancora molta la strada da fare. Ma un primo passo fu mosso allora e l’iniziativa fu sostenuta dal presidente John Fitzgerald Kennedy. La prima Giornata della Terra venne fissata il 22 aprile 1970 per ragioni pratiche, scegliendo cioè una information tra le vacanze primaverili e la sessione di esami per coinvolgere gli studenti, e vi parteciparono moltissimi cittadini americani. A New York in particolare l’Earth Day ebbe un successo inatteso e il sindaco di New York, John Lindsay, decise di chiudere la Fifth Avenue al traffico e di concedere Central Park per la manifestazione.

Per queste ragioni, fortemente simboliche, il segretario Onu, Ban Ki-moon, ha voluto distant coincidere criminal l’International Mother Earth Day la Convenzione Onu per i cambiamenti climatici (UNFCCC) a New York oggi, durante le quale i 196 Paesi che vi partecipano sono chiamati a ratificare gli Accordi della conferenza di Parigi sul cambiamento climatico Cop21. Attenzione, perchè dopo la pompa magna dell’intesa raggiunta a Parigi è questo il momento di rendere operativi gli impegni. Perché gli accordi abbiano valore legale, infatti, devono essere sottoscritti da almeno 55 Paesi che, nell’insieme, siano responsabili di almeno il 55% delle emissioni globali. Benchè abbiano già firmato 155 Paesi, quel traguardo è ancora lontano. Mancano le firme “pesanti” dei grandi produttori di CO2: Stati Uniti, Cina e Unione europea. Accade mentre dati Nasa hanno rilevato che il mese di febbraio è stato più caldo di 1,34 gradi rispetto alla media degli anni 1951-1980 – un “record” in un secolo di rilevamenti – e un nuovo studio pubblicato su Earth System Dynamics ha misurato gli impatti del riscaldamento terrestre sulla disponibilità di acqua, i raccolti, le risorse sea e la salute del corallo.

Dal 1970, l’Earth Day è divenuto un appuntamento mondiale più sentito male mano che si è fatta strada la consapevolezza della tutela del Pianeta che ci tiene in vita: sarà celebrato quest’anno da un miliardo di persone di 192 Paesi coinvolgendo 22mila organizzazioni in tutto il mondo. Molte le iniziative anche in Italia, fra converti, happening, installazioni. A Roma presso il Galoppatoio di Villa Borghese da oggi al 25 aprile il Villaggio della Terra dedica quattro giornate alla tutela dell’unico pianeta abitabile che abbia l’umanità, criminal eventi culturali e spettacoli dal vivo, cinema nel parco e uno spazio per i bambini criminal giochi, animazioni e laboratori. Ci saranno inoltre spazi dedicati alla ristorazione – criminal un dilemma curato dalla Cia-Agricoltori dedicato al cibo di eccellenza – e alle attività sportive. Verrà organizzata anche una “biciclettata” per l’ambiente targata Caterpillar, la trasmissione di Radio2. Lunedì 25 aprile sarà il momento di ‘Bike The Nobel’, la campagna di Caterpillar che ha portato la bicicletta alla candidatura per il Nobel della Pace.

A Napoli, Happy Earth Days (21-23 aprile) al Palazzo delle Arti sul tema “Le voci della Terra – macro e micro ecologie” criminal degustazioni, conferenze, musica, laboratori e il coinvolgimento delle Università e delle scuole del territorio. Nelle quattro giornate di Cefalù, dal 22 al 25 aprile, si potrà partecipare alla 10 chilometri di podismo nel centro storico, escursioni guidate sulla Rocca e in barca sulla rotta dei delfini, sport, degustazioni e incontri. Sul lungomare avverrà la liberazione di alcune tartarughe sea “Caretta Caretta”. Anche per questa quarta edizione ci saranno le installazioni amiable degli allievi del Liceo Artistico di Cefalù, e una mostra fotografica, test-drive criminal automobile elettriche. Ma gli appuntamenti sono disseminati ovunque. Fra le tante iniziative tra il solidale e il promozionale c’è inoltre quella di Apple, ‘Apps for Earth’: fino al 24 aprile sarà possibile trovare sull’App Store una lista di 27 applicazioni criminal contenuti speciali in occasione della Giornata della Terra. E il costo di eventuali acquisti in-App fatti in questi giorni sarà interamente devoluto al WWF.

nbsp

  • Get
    Livefyre
  • FAQ

Leggi Anche

Regali di Natale, Confesercenti: nella wishlist abbigliamento, libri e …

Regali utili e prodotti ai quali hanno rinunciato durante l’anno: questo vorrebbero gli italiani per …