Home / Shopping / Gentryportofino: facciamo finta che sia già autunno?

Gentryportofino: facciamo finta che sia già autunno?

È vero, è indiscutibilmente vero: l’estate deva ancora esplodere con tutta la sua entusiasmante e contagiosa energia, e ancora non abbiamo fatto uscire dagli armadi gli abitini svolazzanti in seta e i top di lino, fresco e croccante. Figuriamoci poi se hanno già avuto una loro occasione per fuggire dal buio del guardaroba, nel quale sono stati rilegati per tutto l’inverno, costumi e pantaloncini. Dobbiamo ancora goderci i primi fine settimana in spiaggia, o in campagna, in ogni caso baciati dal sole che ci riscaldi, e dobbiamo ancora approfittare della luce suadente dei tramonti che allungano sempre più le giornate, che già ci si parano dinnanzi ghiotte occasioni per pensare direttamente, e con una certa impazienza, all’autunno.

I CAPI DELLA COLLEZIONE:

Sfoglia gallery

Perché la nuovissima collezione Autunno-Inverno 2018/19 firmata Gentryportofino, che presentiamo in anteprima assoluta, è una vera e propria istigazione a saltare a piè pari i mesi estivi, per vestirci della morbida maglieria e degli originali capispalla fiore all’occhiello di questa collezione del brand.

Sarà pure un paradosso, insomma, ma non è certo troppo presto per iniziare a desiderare questi capi pensati per una donna sì eterea, ma anche dall’attitudine contemporanea e sofisticata. A cominciare, appunto, dalla maglieria, da sempre pezzo forte dell’heritage del marchio: in questo caso è bouclè, bollita, a costa, garzata e preziosamente lavorata a mano con fili di lurex luccicante.
Un tocco maschile è regalato dai tessuti, come la lana vergine di Tasmania e il gessato: grazie ad essi i volumi si definiscono in modo preciso e, in una certa misura, rigoroso. I pezzi iconici dell’outerwear sono caldi piumini over e bomber tecnici, ma anche lunghi cappotti dal tocco mannish e dal vago sentore militare. Su tutti, però, il trench con piumotto interno e il montone double bronze.
Per il tempo (più) libero, felpa e cashmere per capi che sembrano arrivare direttamente dal mondo sportswear, ma che inevitabilmente acquistano qui un’attitudine (anche) easy chic. Anche le tonalità sono quelle più calde e autunnali, dalle nuance eteree ai toni melangiati .

Dai, facciamo che per una volta siamo tutti d’accordo e saltiamo l’estate? Corriamo tutti incontro all’autunno, che nel caso di Gentryportofino è già lì, caldo e rassicurante, ad attendenci. Accogliente come un abbraccio.

Top stories

Leggi Anche

Challenger, l’abbigliamento elegante comodo e di qualità …

REGGIO EMILIA – Angelo Giovani è il volto storico di Challenger, l’azienda modenese di produzione …