Home / Viaggi / Festa dei Musei 2016, sabato 2 luglio: quali musei visitare ad 1 euro?

Festa dei Musei 2016, sabato 2 luglio: quali musei visitare ad 1 euro?

Festa dei Musei 2016: biglietto d’ingresso a 1€ e apertura serale per alcuni dei luoghi d’interesse culturale più famosi d’Italia. Quali musei visitare sabato 2 luglio?

Festa dei Musei 2016: sabato 2 luglio è in programma l’apertura straordinaria di alcune aree di interesse culturale che solitamente sono chiuse al pubblico. Inoltre, in occasione della Festa dei Musei 2016 è prevista l’apertura serale di alcuni importanti musei italiani.

Quindi, il weekend del 2 e 3 luglio 2016 sarà all’insegna della cultura. Infatti, oltre alla Festa dei Musei 2016 del 2 luglio 2016, domenica 3 ci sarà il tradizionale ingresso gratuito nei vari musei d’Italia, come previsto dall’iniziativa #Domenicalmuseo voluta dal Ministro dei Beni Culturali Franceschini.

Per la Festa dei Musei 2016 l’ingresso serale nei musei non è gratuito, matriarch ha un costo simbolico di 1 euro.

I musei e i luoghi culturali che hanno scelto di aderire a questa iniziativa sono molteplici e alcuni di questi sono tra i più famosi d’Italia. Qual è il programma della Festa dei Musei 2016? Fino a che ora resteranno aperti i musei che hanno aderito all’iniziativa? Quali sono i musei visitabili ad 1 euro? Ecco tutte le informazioni che state cercando sulla Festa dei Musei 2016.

Festa dei Musei 2016: perché si celebra?

Sabato 2 luglio si festeggia la prima edizione della Festa dei Musei 2016. Questa iniziativa è stata organizzata in occasione della conferenza dell’International Council of Museum che per la prima volta nella sua storia si terrà a Milano dal 3 al 9 luglio.

Per celebrare questa fantastica occasione, il Ministero dei beni e delle attività culturali ha scelto di creare la Festa dei Musei 2016, il cui tema centrale è il rapporto tra Musei e Paesaggi culturali.

La Festa dei Musei si aggiunge all’iniziativa #Domenicalmuseo per cui ogni prima domenica del mese alcuni dei musei più importanti d’Italia sono visitabili gratuitamente. Quindi, domenica 3 luglio 2016 l’ingresso nei musei di Roma, Milano e di altre città d’Italia è gratuito.

Ecco invece quali sono i musei e i luoghi di interesse culturale che hanno aderito alla prima edizione della Festa dei Musei di sabato 2 luglio 2016.

Festa dei Musei 2016: quali visitare al costo di 1€?

Se volete passare una giornata all’insegna della cultura e del divertimento, sabato 2 luglio avrete di fronte a voi molte possibilità. Infatti, oltre all’inizio dei saldi 2016, ci sarà anche la prima edizione della Festa dei Musei 2016.

Nel dettaglio, nella serata di sabato 2 luglio è in programma l’apertura serale di alcuni interessanti musei d’Italia, al prezzo simbolico di 1€. L’orario di apertura varia per ogni museo, poiché mentre alcuni chiudono alle 23:00 altri resteranno aperti fino alla mezzanotte.

Di seguito trovate un elenco di alcuni dei luoghi di interesse culturale che potrete visitare “quasi” gratis, mentre per tutte le informazioni sugli orari e per l’elenco completo potete visitare il sito del Ministero dei Beni Culturali.

Abruzzo

  • Museo Nazionale d’Abruzzo (L’Aquila)
  • Museo Archeologico «La Civitella» (Chieti)

Basilicata

  • Museo Nazionale della Siritide (Matera);
  • Museo Archeologico Nazionale (Potenza);
  • Museo Archeologico Nazionale di Muro Lucano (Potenza);

Calabria

  • Museo Archeologico Nazionale di Crotone;
  • La Cattolica (Reggio Calabria);
  • Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide (Cosenza);

Campania

  • Palazzo Reale di Napoli;
  • Scavi di Pompei e Ercolano;
  • L’Anfiteatro Campano di Caserta;

Emilia Romagna

  • Pinacoteca Nazionale di Bologna;
  • Teatro Farnese di Parma;
  • Museo Nazionale di Ravenna;

Lazio

  • Villa d’Este a Tivoli;
  • Palazzo Farnese a Viterbo;
  • Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo a Roma;

Lombardia

  • Pinacoteca di Brera a Milano;
  • Museo di Palazzo Ducale a Mantova;

Marche

  • Museo Archeologico Nazionale delle Marche (Ancona);

Molise

  • Parco archeologico di Campobasso;

Piemonte

  • Area Archeologica e Anfiteatro romano di Torino;
  • Musei Reali di Torino;

Puglia

  • Museo Archeologico Nazionale di Bari;
  • Castello Angioino di Copertino (Lecce);
  • Chiostro Ex Convento di San Domenico (Taranto);

Sardegna

  • Pinacoteca Nazionale di Cagliari;
  • Museo Antiquarium di Porto Torres;

Toscana

  • Villa medicea della Petraia (Firenze);
  • Museo Nazionale del Bargello (Firenze);
  • Museo Nazionale di Palazzo Reale (Pisa);

Umbria

  • Teatro Romano e Antiquarium di Gubbio;
  • Ipogeo dei Volumni a Perugia;

Veneto

  • Gallerie dell’Accademia a Venezia;
  • Museo Nazionale Atestino a Padova.

Leggi Anche

I MUSEI UNIVERSITARI ON LINE

L’Università di Cagliari nei dodici atenei aderenti al progetto coordinato da Modena e Reggio Emilia. …