Home / Benessere / Don Matteo 9, Testimone d’accusa e Prova d’amore in onda il 21 luglio

Don Matteo 9, Testimone d’accusa e Prova d’amore in onda il 21 luglio

Doppio appuntamento con le repliche di Don Matteo 9, in onda su Rai1 giovedì 21 luglio alle 21.30. Nel primo episodio dal titolo “Testimone d’accusa”, una cara amica di Don Matteo in un momento di crisi lo invita a casa per confessargli un segreto. La donna racconta di tradire il marito con un bel giovanotto, gestore di un poligono di tiro. Laura sembra indifferente dal fatto che Dario l’ha lasciata da sola con la bambina e Natalina prende le sue difese. A casa Cecchini Martina deve imparare una poesia per la scuola e arriva anche la madre di Tommasi. Invece della poesia però la bambina ha imparato una parolaccia in siciliano, che le procurerà guai a scuola e con la maestra. In caserma invece arriva la nuova PM Bianca Venezia. Successivamente, in un posto appartato, solitamente frequentato da giovani coppie, la donna viene trovata sulla propria auto in fin di vita, ferita da un colpo di pistola. I carabinieri indagano, ovviamente imitati da Don Matteo. Il marito della donna viene interrogato e Don Matteo si presenta a testimoniare riguardo la relazione extra-coniugale della donna. Intanto le forze dell’ordine arrestano l’amante della vittima, dato che il proiettile estratto dal corpo di quest’ultima risulterà essere un calibro 22, usato nei poligoni di tiro. Per il capitano Tommasi e il maresciallo Cecchini il caso è risolto ma non per Don Matteo, che a causa di alcuni indizi, sposterà i suoi sospetti sul professore marito della vittima. Invece Lia ha un problema: deve iscriversi alla specializzazione in Chirurgia,ma non è laureata. In canonica Laura esce spesso perché ha una relazione. Appurati i suoi sospetti, Don Matteo si precipita immediatamente a casa del professore che con strafottenza confesserà di aver sparato alla moglie perché deluso del comportamento di lei. Bianca non ha una buona impressione di Cecchini e per questo il capitano gli affida un lavoro,che però scambierà con dei disegni della bambina. La madre di Giulio vorrebbe che il figlio e la nipote si trasferiscano a Roma. Don Matteo si reca subito in caserma e spiega la situazione al capitano, al maresciallo e alla dr.ssa Venezia, che però sostiene che la preziosa testimonianza non è sufficiente per accusare il marito. Successivamente il professore riceve una telefonata dall’ospedale e gli viene riferito che la moglie si è svegliata dal coma. Il marito, sorpreso e preoccupato, si precipita all’ospedale e furtivamente si reca nella stanza della moglie, con l’intenzione di ucciderla. La donna è irriconoscibile. Arrivato al suo capezzale, il professore prende un cuscino e cerca di soffocarla ma in quel momento irrompono il capitano, il maresciallo e ovviamente anche don Matteo, sicché il professore verrà arrestato. La donna nel letto era la sorella della vittima, che da quel momento si prenderà cura di lei.

Nel secondo episodio intitolato “Prova d’amore”, Don Matteo trova un lavoro per Tomas da un suo amico meccanico. Cecchini riceve una chiamata riguardo ad un premio che potrebbe vincere:un viaggio per due a Venezia. Gli verranno fatte delle domande personali su una persona a lui molto vicina e Cecchini sceglie sua moglie e viceversa. Al momento di dare il numero però lo scambia con quello di Tommasi. In canonica alcuni bambini del catechismo prendono di mira un’altra compagna che ha perso recentemente il padre,sembra ucciso dalla nuova compagna che viene trovata con l’arma del delitto.

Leggi Anche

Danske, la Russia e il riciclaggio: la banca che fa crollare il mito …

«L’opinione pubblica è scioccata dal fatto che la più importante banca danese sia stata coinvolta …