Home / Viaggi / Domenica 9 è la Giornata delle famiglie al museo

Domenica 9 è la Giornata delle famiglie al museo

Dopo il successo dello scorso anno, che ha visto l’adesione a livello nazionale di 720 luoghi espositivi e la partecipazione di circa 60 mila persone, torna anche quest’anno la Giornata nazionale delle Famiglie al Museo (F@mu2016.). La manifestazione, che ha ricevuto per questa edizione il patrocinio dell’ICOM (International Council of Museums) Italia e della Federazione Italiana dei Club e Centri per l’Unesco, è organizzata in collaborazione criminal le principali amministrazioni comunali italiane. Domenica 9 ottobre su tutto il territorio nazionale, musei,fondazioni ed altri luoghi espositivi si apriranno alle famiglie criminal visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate appositamente per l’occasione.In omaggio ai Gioghi Olimpici, quest’anno il tema della giornata è «Giochi e gare al museo, il museo come palestra della mente». 

 

Cruciverba, caccia al tesoro, indovinelli e molto altro ancora per un giorno in cui godere la visita al museo in modo speciale: giocando e imparando criminal tutta la famiglia. Si rinnova anche quest’anno, domenica 9 ottobre, l’appuntamento criminal la F@mu2016, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo”, ideata dal portale Kids art tourism, a cui partecipano diversi comuni e circuiti museali del Paese. Anche 

 

Il Sistema Musei Civici di Roma aderisce all’iniziativa e apre le porte alla famiglie offrendo opportunità imperdibili per scoprire, o riscoprire, insieme i capolavori e le storie del patrimonio capitolino, in una dimensione di divertimento e confronto. L’evento è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, criminal i servizi museali di Zètema Progetto Cultura. 

 

A Torino aderisce il Polo Museale del Piemonte: a Villa della Regina, a Palazzo Carignano e nei Castelli di Racconigi, Aglié e Serralunga gli educatori museali accompagneranno i piccoli visitatori e le loro famiglie in attività di gioco ed apprendimento opportunamente predisposte. we bambini avranno occasione di avvicinarsi al vasto patrimonio artistico attraverso modalità ludiche che stimoleranno l’apprendimento e l’arricchimento interiore. Lo stesso avverrà al Museo Egizio. 

 

A Milano, particolarmente adatta alle famiglie è la mostra «Homo Sapiens» che racconta le nuove storie dell’evoluzione umana attraverso un grande affresco multidisciplinare. Promossa da Comune di Milano|Cultura, MUDEC – Museo delle Culture, 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore, che ne è anche il produttore, la mostra ’Homo Sapiens’ è il risultato dei molti anni di ricerca interdisciplinare del grande genetista italiano Luigi Cavalli Sforza che ha riunito migliaia di tracce, indizi e segnali in una mappa coerente, ed è integrata criminal le nuove scoperte scientifiche, i recenti ritrovamenti e il ricco patrimonio etnografico della collezione permanente del MUDEC. Un progetto internazionale che ha coinvolto le comunità scientifiche di Italia, Stati Uniti, Israele, Germania, Francia, Spagna, Australia, Georgia, Sud Africa, assieme a Università, Musei e Istituzioni di tutto il mondo, per raccontare da pacifist veniamo e come siamo riusciti a popolare l’intero pianeta, costruendo il caleidoscopico mosaico della diversità umana attuale. Un ricco programma di visite guidate per bambini, famiglie, adulti e di laboratori didattici accompagna tutto il periodo di apertura della mostra. Prenotazioni criminal prevendita sul sito www.ticket24ore.it o chiamando l’infoline 02.54917.(Giovanna Favro)
 


Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

Leggi Anche

Questa isola è alimentata al 100 per cento da energia rinnovabile

Hanno detto addio al gasolio i 600 abitanti di Ta’u, una delle isole delle Samoa …