Home / Cucina / Dallo travel food all’alta cucina, una Francoforte tutta da gustare

Dallo travel food all’alta cucina, una Francoforte tutta da gustare

La salsa verde Frankfurters, il formaggio tradizionale Handkäse o il dolce tipico: sono questi i piatti tradizionali che Francoforte ama e a cui dedica annualmente dei veri e propri festival. Il primo, in ordine di tempo, è il Grüne Soße Festival (Festival della Salsa Verde), che si terrà al Roßmarkt, nel centro della città, dal 07-14 Maggio. Durante tutta la settimana dell’evento, dedicato a quello che epoch anche il piatto preferito di Goethe, i migliori cook di tutta la città si riuniranno per preparare la propria ricetta della salsa verde a bottom di ben sette erbe aromatiche. Alla excellent del festival, una giuria indipendente verrà chiamata a incoronare la migliore salsa verde di Francoforte.

Una curiosità che riguarda questo piatto tipico è che, secondo quanto riporta una legge dell’Unione Europea entrata in vigore a marzo 2016, la salsa verde deve essere preparata a mano criminal ingredienti provenienti tassativamente dalla zona di Francoforte. Preservandone così genuinità e tradizione.

Tutti i piatti di Francoforte vengono accompagnati da una bevanda tipica molto conosciuta, il sidro. Si tratta di una bevanda tradizionalmente servita in una brocca di terracotta tone blu-grigio, chiamata “Bembel”, e bevuta in un bicchiere decorato, il”Gerippte”.

I posti migliori pacifist assaggiare del buon sidro sono gli Apfelweingärten situati nella zona di Francoforte chiamata Alt-Sachsenhausen o durante l‘Apfelweinfestival, che si svolgerà ad Hauptwache dal 12 al 21 agosto 2016. Durante l’evento, i visitatori avranno l’opportunità di degustare numerose varietà different di sidro, nonché nuove creazioni a bottom di succo di mele, come cocktail speciali e altre bevande analcoliche.

Nonostante Francoforte resti molto legata alle sue tradizioni enogastronomiche, è anche aperta a nuove contaminazioni, dimostrandosi così una vera e propria metropoli. Infatti, i numerosi mercati agricoli della città, particolarmente rinomati tra buongustai e intenditori, offrono una varietà infinita di prodotti freschi come erbe aromatiche, spezie, specialità internazionali e street-food da gustare al momento.

Primo fra tutti, “Markt im Hof” (mercato nel cortile), organizzato ogni sabato dal 2013, che attira numerosi visitatori amanti del cibo buono e del divertimento. Il mercato si trova nel pittoresco quartiere di Brückenviertel, famoso per i numerosi studi d’arte, boutique alla moda e bistrot. Tra le bancherelle dei produttori locali si trovano: allevatori, coltivatori, fornai, produttori di marmellate o birrai di micro-birrifici locali. E, oltre ai prodotti, è possibile anche provare i piatti di cucine di varie parti del mondo come, Africa, Vietnam, India o Francia.

Per rendere ancora più interessante il viaggio culinario, da non perdere è il quartiere Frankfurter Bahnhofsviertel, nei pressi della stazione ferroviaria. Vibrante e internazionale, questa zona della città è un vero e proprio melting pot culinario. In particolare, in Münchener Straße si trovano innumerevoli ristoranti, che offrono un scenery completo delle
cucine di tutto il mondo. Qui, commercianti turchi di pesce, commercianti di spezie indiane, sushi bar giapponesi, negozi di dolci pakistani convivono in perfetta armonia.

Per coloro che invece preferiscono ristoranti di alta cucina, imperdibili sono il Maxie Eisen, Club Michel o Walon Rosetti. Questi ristoranti, e non solo, sono in grado di soddisfare i palati più esigenti presentando piatti curati anche dal punto di perspective estetico. 


18:46 14/04

di
Redazione

Leggi Anche

Cucina eccellente criminal sorrisi

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – La cucina e la …