Home / Cucina / Dalla cucina di Aqua crua alla tv Lo chef stellato nel nuovo talent

Dalla cucina di Aqua crua alla tv Lo chef stellato nel nuovo talent

IL PERSONAGGIO

Dalla cucina di Aqua crua alla tv
Lo chef stellato nel nuovo talent

Baldessari sar nella giuria del programma culinario su Nove

VICENZA Dalla cucina del noto ristorante Aqua crua di Barbarano Vicentino a giurato di un cooking reality show che sbarca per la prima volta nella tv italiana, nel canale Nove, gi annunciato come piatto forte della programmazione autunnale. Giuliano Baldessari, lo chef stellato vicentino di adozione (nato a Trento 39 anni fa), tra i quattro massimi rappresentanti della tradizione culinaria made in Italy chiamati a giudicare i quindici concorrenti che parteciperanno alla prima edizione italiana di Top chef. Tutti cuochi e capi brigata professionisti (nessun amatoriale come stato per i precedenti format di cucina andati in onda fino ad oggi) che si sfideranno fino all’ultimo piatto. Alla sua prima esperienza tv, Baldessari, stella Michelin, vincitore del premio miglior cucina creativa dell’Alpe Adria e dello Sparkling menu di Villa Franciacorta ammette: Mi sono buttato, mi sono detto proviamo e devo dire che stato tutto molto strano ma allo stesso tempo fantastico: un’occasione di crescita a pi livelli, soprattutto nei rapporti personali.

Il 39enne, al suo debutto sul piccolo schermo, confessa di essersi preparato cercando informazioni in internet essendo a digiuno di tv. Non guardo la tv, cos come non ho mai visto una puntata degli altri talent di cucina fa sapere. Si per trovato a suo agio nelle vesti di giurato tanto che potrebbe fare il bis. Lo rifarei se mi fosse proposto – continua Baldessari – . La sensazione vissuta stata quella di aver trascorso un mese in colonia con gli amici: sono stato bene e con gli altri giudici ho raggiunto subito una grande intesa tanto che, fuori dal programma, sono andato a trovarli.

Una giuria televisiva, quella schierata in prima serata da settembre, che stata definita la pi stellata di sempre: sono infatti otto le stelle Michelin tra quella ricevuta a fine 2015 da Baldessari, le due rispettivamente degli chef Mauro Colagreco e Moreno Cedroni e le tre della chef Annie Folde. Il 39enne, per dieci anni braccio destro del talentuoso chef padovano Massimiliano Alajmo, racconta anche di come si sia visto costretto ad allontanarsi dagli amati fornelli del suo ristorante Aqua crua aperto nel 2013 in centro a Barbarano. Non mi era mai capitato prima di dover lasciare il mio locale, e l’ho fatto per un mese intero – fa sapere Baldessari – ma devo dire che ho lasciato una brigata forte e ogni volta che tornavo la trovavo pi cresciuta: bisogna dare spazio a chi vale, sono dell’idea che cuochi si nasce, una missione, una vocazione la nostra.

Leggi Anche

Torta mimosa: la ricetta perfetta per prepararla

Torta mimosa, la ricetta perfetta per prepararla in casa. Dolce simbolo della festa della donna …