Home / Viaggi / Da"La notte dei Musei"a"Vitigno Italia",tutti gli eventi del week end in …

Da"La notte dei Musei"a"Vitigno Italia",tutti gli eventi del week end in …

Quello alle porte sarà un fine settimana ricco di eventi in Campania.

Tra Festival, feste e le prime sagre di stagione ce ne sarà davvero per tutti i gusti, per trascorrere qualche serata all’insegna dello svago e del divertimento.

In provincia di Avellino, stasera venerdì 20 maggio, musica live con il sax di Rosa Santaniello le selezioni di DJ An Rì al Dejavu, vineria ristorante situato a pochi passi dal Duomo di Avellino.

Sempre in provincia di Avellino, sabato 21 maggio 2016, alle ore 20.30, nel magico scenario di Villa Raiano la cena spettacolo “Napoli e il bel canto”: repertorio classico partenopeo con il Maestro Antonello Cascone e il trio “Le Loving”, comicità con l’attore Piero Pepe, e cena a buffet firmata dallo Chef Raffaele Vitale accompagnata dai prestigiosi vini della cantina.

Per chi ama trascorrere un sabato sera gastronomico alla scoperta di antichi sapori genuini e qualitativamente elevati alla possibilità di assistere a uno spettacolo unico e suggestivo, ogni sabato sera, la cucina napoletana del ristorante La Via delle Taverne ad Atripalda (Avellino)  è servita in maniera originale con la Posteggia del Settecento napoletano, delicato accompagnamento di piacevoli serate dedicate alla scoperta di antiche e ricercate ricette.

Alla Mostra d’Oltremare di Napoli arrivano i più celebri tatuatori internazionali. Tra eventi e concerti, le ultime novità dal mondo dei tatuaggi al Tattoo Festival.

A Castel dell’Ovo, a Napoli, torna Vitignoitalia, il salone dedicato ai vini autoctoni e ai territori di produzione con oltre cento espositori.

Ad Angri, in provincia di Salerno, dal 20 al 22 maggio è in programma la VII edizione della Sagra della Patata, con stand gastronomici e musica in piazza. La novità è rappresentata dai piatti preparati con la Patata Ricciona, una delle varietà più antiche della Campania della quale si erano perse le tracce dagli anni ’50. Venerdì l’elezione di miss contadina, sabato e domenica musica popolare con i Tammurrianera e La paranza dell’agro.

A Salerno, la rocca del Castello Arechi accoglie “Birra in B…rocca”, primo evento “multicanale” improntato sulle birre artigianali, ormai un’eccellenza campana. Tre serate intense tra degustazioni di ottime birre abbinate ai prodotti di punta dello Street Food campano. E, ancora, seminari, laboratori ed incontri a tema oltre ad un contest al termine del quale sarà eletta, da una giuria di esperti, la migliore birra della manifestazione.

Ad Eboli, nel centro storico, da non perdere il 21 e 22 maggio l’appuntamento con l’Eboli Buskers Festival, il Festival di Primavera degli artisti di strada nel centro storico ebolitano.

A Pollica, nel Castello dei Principi Capuano, il 21 e 22 maggio Slow Food Campania presenta Le vie dei Presìdi. Durante i giorni dedicati alla manifestazione i consumatori entreranno in contatto diretto con il mondo dei presidi Slow Food e avranno la possibilità di scoprire luoghi, territori e l’esperienza dei produttori locali.

In provincia di Caserta, a Cesa, dal 20 al 22 maggio, spazio al vino con l’Asprinium Festival: tre giorni intensi tra Concerti di musica popolare, show con i comici di Made in Sud, degustazioni di prodotti tipici e il Palio dei Giochi di Strada.

Anche nel Sannio, a Cerreto Sannita, è tempo di sagre, con la Sagra dei Virni e degli Asparagi in programma dal 19 al 22 maggio. Il fungo virno, anche noto come prugnolo, è tra i funghi più ricercati nel Parco Regionale del Matese dove è presente, soprattutto tra aprile e maggio, in abbondanza in aree sopra i mille metri.

Ad Airola, il 20 e 21 maggio, torna la sagra della Pancetta, Fave e Pecorino. L’evento, dedicato ad alcune delle tipicità locali, prevede momenti di divertimento, intrattenimento musicale e spazio per i giochi per i bambini.

A Solopaca, sabato 21 maggio, cerimonia di riapertura della bottaia e presentazione degli eventi in occasione del 50° anniversario della fondazione della Cantina. Esemplare il claim scelto per l’iniziativa: perchè il fango non ha vinto.

A Napoli, al Parco Mascagna al Vomero, dal 19 al 22 maggio torna l’appuntamento più dolce dell’anno, con il Gelato Festival, che fornirà l’occasione di degustare tanti ottimi gelati artigianali.

Il 21 maggio si celebra anche la Notte europea dei Musei, con aperture straordinarie dei principali siti museali e archeologici italiani con prezzo di ingresso fissato, eccezionalmente per l’occasione, a un euro.

Tantissimi i musei aperti in tutte le province della Campania.

Leggi anche

 

Leggi Anche

Capolavori del Trecento in mostra in Umbria

“Incoronazione della Vergine e Storie della morte della Vergine”, Maestro di Cesi, Parigi, Museo Marmottan …