Home / Benessere / Da commissione Sanità around libera a piani servizi persona

Da commissione Sanità around libera a piani servizi persona

Con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione dell’opposizione la commissione Sanità ha approvato il documento della Giunta regionale relativo alle risorse da destinare ai Plus, i piani locali unitari dei servizi alla persona. Si tratta di oltre 19,7 milioni di euro. In apertura di seduta la commissione, presieduta da Raimondo Perra (Psi) ha sentito l’assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, che ha ricordato come “la proposta di delibera abbia preventivamente superato il confronto criminal i Comuni e criminal tutto il sistema delle autonomie locali.

Stiamo cercando di rilanciare i Plus per migliorare il nostro gratification in modo generativo, facendo in modo che sia sempre più rivolto all’erogazione di servizi invece che di contributi monetari da assegnare ai singoli – ha aggiunto – A dieci anni dalla approvazione della legge 23 bisogna rivedere anche il ruolo del terzo settore in Sardegna”.

Sul sistema dei Plus, sulla legge 162 e più in generale sull’effettività della spesa delle risorse assegnate sono intervenuti per l’opposizione i consiglieri Alberto Randazzo, Alessandra Zedda (entrambi Fi) e il personality sardo dell’Udc Giorgio Oppi. Quest’ultimo ha sollecitato una risoluzione all’unanimità della commissione, “per incrementare le risorse. E’ l’unico strumento, se davvero vogliamo che aumenti la dotazione finanziaria per i Plus”. Della stessa opinione il consigliere Luca Pizzuto (Sel), che si è detto favorevole a discutere la proposta formulata dall’ex assessore alla Sanità. 

Leggi Anche

san nicolò po

SAN NICOLÒ PO. Ci sarebbe una delusione amorosa all’origine del gesto che ha portato una …