Home / Cucina / CUCINE DA INCUBO 2/ Diretta streaming prima puntata: Antonino …

CUCINE DA INCUBO 2/ Diretta streaming prima puntata: Antonino …

<!– –>

<!– –>

Cucine da incubo su Tv8  Cucine da incubo su Tv8

<!– –>

CUCINE DA INCUBO, DIRETTA STREAMING PUNTATA 24 LUGLIO 2016 – Stasera TV8 ci propone un’altra puntata di Cucine da Incubo 2, la seconda stagione del reality che vede lo chef Antonino Cannavacciuolo cercare di risollevare le sorti di ristoranti sull’orlo del fallimento. Questa volta il napoletano pluristellato andrà a Torino peraiutare Roberto e Stefania, che gestiscono il “Boja Fauss”. Lo chef si sposterà poi a Messina, dove si occuperà del futuro della trattoria “Du Patrinu”. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Cucine da Incubo 2 sintonizzandovi su TV8, potrete seguire il programma anche in diretta streaming sul sito dell’emittente tv, cliccando qui.

CUCINA DA INCUBO 2, ANTICIPAZIONI PUNTATA 24 LUGLIO 2016 – Stasera, domenica 24 luglio 2016, su TV8 vanno in onda due episodi della seconda stagione di “Cucine da incubo”, il reality basato sul format “Kitchen Nightmares” condotto dallo chef inglese Gordon Ramsay. Nella versione “made in Italy” il protagonista è lo chef Antonino Cannavacciuolo, proprietario dell’hotel ristorante a due stelle Michelin Villa Crespi sul lago d’Orta. Come Gordan Ramsay, Cannavacciulo avrà il compito di riportare ordine fuori e dentro la cucina e dare validi suggerimenti a ristoratori per risollevare le sorti dei loro locali. A differenza della versione inglese, il vero problema dei ristoranti che visiterà lo chef non è la sporcizia e il cibo “disgustoso” quanto l’arroganza dei proprietari e l’incompetenza dei cuochi e dello staff di sala. Vediamo le anticipazioni dei due episodi in onda. Episodio “Boja Fauss” – Lo chef Antonino Cannavacciuolo arriva al ristorante Boja Fauss di Torino, un locale che ambirebbe a fare una cucina di alto livello. Antonino riuscirà a trasformare due titolari improvvisati in veri professionisti? Episodio “Du’ Patrinu” – Cannavacciuolo sbarca a Messina, in soccorso della trattoria Du’ Patrinu. Il “padrino” è un anziano ristoratore molto pittoresco che gestisce la sala, mentre in cucina lavorano tre donne senza gerarchia. Riuscirà lo chef a trasformare questo sgangherato gruppo in una squadra?

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

 

Leggi Anche

Salvini e la ruspa nel campo rom di Carmagnola: “Era la cucina di …

La casa, in precedenza, sarebbe stata occupata da tre persone — Alan D, 35 anni, …