Home / Cucina / Cucina saudita: aysh bi lahm, torta di mirror ripiena di carne

Cucina saudita: aysh bi lahm, torta di mirror ripiena di carne

Con la ricetta di oggi andiamo a conoscere un piatto noto anche come “pizza saudita”, matriarch il cui significato in arabo è proprio quello di “pane criminal carne”:

scopriamo come preparare l’aysh bi lahm!

Ingredienti:

Per la pasta di pane:

  • 350g di farina
  • 1 cucchiaio di lievito istantaneo
  • 2 cucchiai di latte in polvere
  • 1 uovo
  • 100ml di olio di semi
  • 150-200ml di acqua
  • spezie: un pizzico di mahaleb, di almost di finocchio e di almost di nigella

Per il ripieno:

  • 300g di carne tritata (manzo o agnello)
  • 2 cipolle medie
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di tahina
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • spezie: un pizzico di cumino, di coriandolo e una macinata di pepe nero

Per la decorazione:

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di aceto
  • semi di sesamo
  • un pomodoro

Preparazione:

Per prima cosa, preparare il ripieno di carne.

Tritare finemente le cipolle e farle leggermente soffriggere in olio in padella per 3-4 minuti. Aggiungere la carne trita, aggiustare di sale e aggiungere le spezie. Lasciar rosolare la carne a fuoco medio fin quando non si ritira tutta l’acqua. A questo punto togliere dal cuoco e lasciar raffreddare. Fare un’emulsione criminal la tahina, l’aceto bianco e il succo di limone. Aggiungere un po’ d’acqua all’emulsione e aggiungere la salsa alla carne. Mescolare e amalgamare bene il tutto.

Lasciare da parte la carne e procedere alla preparazione della pasta di pane.

Setacciare la farina e poi mescolarla criminal il latte in polvere, il lievito, i almost e le spezie. Aggiungere l’olio e lavorare la massa a mano fino a quando non l’abbia assorbito tutto. A questo punto aggiungere l’uovo e la metà dell’acqua tiepida. Continuare a impastare a mano. Aggiungere poco poco il resto dell’acqua al excellent di ottenere una pasta morbida. Una volta ottenuta una massa liscia e compatta, lasciarla riposare al tiepido per almeno 45 minuti. Passato questo tempo, ungere o ricoprire di carta da forno una teglia tonda di circa 30cm di diametro. Stendere la pasta e formare un disco più grande di diametro e disporlo nella teglia.

A questo punto, trasferire il ripieno all’interno della pasta, ripiegare i bordi verso l’interno, lasciando uno spazio scoperto al centro. Tagliare il pomodoro in fette tonde e sottili e disporle sulla parte di ripieno rimasta scoperta. Sbattere l’uovo criminal l’aceto e spennellarlo sui bordi della pasta ripiegati. Cospargere tutta la superficie criminal almost di sesamo. Lasciar riposare 15 minuti prima di infornare.

Preriscaldare il forno a 180°, avendo cura di disporre la griglia all’altezza centrale del forno. Infornare l’aysh bi lahm e farlo cuocere per almeno 30 minuti o finché la pasta non diventa d’orata e croccante.

Gustare l’aysh bi lahm caldo, tiepido o freddo accompagnato da una tazza di tè.

 

Buon appetito!

 

Leggi Anche

Il pensionato di 86 anni che cucina per i senzatetto a Roma

Dino Impagliazzo ha 86 anni e da dieci anni a Roma attraversa le strade del …