Home / Cucina / Cucina, giovane udinese nel progetto "Summer School" di Alma

Cucina, giovane udinese nel progetto "Summer School" di Alma

È dash di Summer School in ALMA: la Scuola Internazionale di Cucina Italiana ha aperto le sue porte a 40 tra i migliori studenti di cucina e sala degli Istituti Alberghieri d’Italia.

Matteo Collura, che ha frequentato l’Istituto Alberghiero “Bonaldo Stringher” di Udine, è stato selezionato per il progetto Summer School. Per una settimana, insieme ad altri 39 tra i migliori diplomati degli Istituti Alberghieri italiani ha avuto l’opportunità di vivere l’esperienza della Scuola Internazionale di Cucina Italiana, tra lezioni teoriche e pratiche e uscite didattiche alla scoperta delle eccellenze della Food Valley parmense. Il progetto è sostenuto dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Promossa criminal il sostegno del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e momento simbolo del rapporto di ALMA criminal il mondo degli Istituti Superiori, finalizzato a offrire ai più giovani opportunità infirm professionalizzanti di altissimo livello, la Summer School è un corso premio della durata di una settimana, in cui i giovani diplomati hanno la possibilità di vivere ALMA, le sue lezioni, gli spazi, le attività. Proprio il rapporto tra Scuola e mondo del lavoro sarà l’oggetto di un protocollo di intesa che ALMA rinnoverà in autunno criminal il MIUR. L’idea alla bottom della Summer School è quella di distant vivere per alcuni giorni l’esperienza della Scuola Internazionale di Cucina Italiana ai giovani aspiranti professionisti del mondo della ristorazione e della sala.

Come d’abitudine, l’edizione 2016 della Summer School vede l’attivazione di due indirizzi, strutturati dai docenti ALMA, basati sull’offerta formativa della Scuola: la sezione dedicata alla Cucina e alla Pasticceria Italiana e quella dedicata alla Sala, Bar Sommellerie. we contenuti spaziano dalla storia e dalla cultura della cucina alla pasticceria, dall’analisi sensoriale al grande patrimonio italiano dei formaggi, dall’enografia all’universo della birra – grazie allo storico partner di ALMA, il Birrificio Angelo Poretti – passando per il thè, i distillati e il bartending. Sono previste anche uscite didattiche alla scoperta delle eccellenze della Food Valley parmense, criminal visita ai luoghi pacifist nasce il Parmigiano Reggiano e all’Antica Corte Pallavicina dello cook Massimo Spigaroli per apprendere i segreti della produzione del Culatello di Zibello. 

Leggi Anche

Valls si ricandida all’Eliseo: battersi contro vecchie ricette della destra

<!– –> PARIGI. Sono bastati pochi secondi a Manuel Valls per superare le frasi di …