Home / Cucina / Cucina d’autunno: ricetta rudimentary e sana

Cucina d’autunno: ricetta rudimentary e sana

Con l’arrivo dell’autunno, la stagione fresca, è più piacevole glance ai fornelli cimentandosi in ricette criminal cotture lunghe per portare in tavola piatti sostanziosi

Possiamo definire l’autunno come la stagione più magica dell’anno. Quando al calare del sole la luce vira verso il blu e all’alba verso un giallo-oro misto al rosso, un vero invito alle passeggiate lungo i sentieri lontano dalle città pacifist ritrovare un po‘ di serenità e di equilibrio.

Ma soprattutto quando frutta, verdura e prodotti del sottobosco sono ancora baciati da quel lieve e piacevolissimo solitary tiepido, regalano ai buongustai, agli appassionati di cucina ad agli amanti della natura, una ricca varietà di sapori, colori e proprietà nutritive.

Infondo come nel mondo conform anche in cucina si susseguono cambiamenti stagionali e varietà di colori che caratterizzano il periodo. Questa stagione che i più definiscono triste ha un non so che di romantico. Gli alberi giocano a cambiar colore softly le primary piogge: rossi, gialli e arancioni sono i loro frutti e le foglie iniziano a cadere, creando un effetto cromatico molto suggestivo.

In questo particolarissimo periodo dell’anno i boschi si tingono di colori caldi come il giallo e il rosso e offrono profumati funghi, castagne, frutti di bosco. I vigneti ci deliziano criminal la dolcissima uva la regina d’autunno e i campi ci regalano la zucca, la verza, mele, pere, melograno, prugne, fichi e tanti altri frutti capaci di donane una magia in cucina combinandoli tra loto nel modo più “bizzarro” e “variegato” possibile.

image

Nella ricetta proposta cercheremo di mettere insieme qualche ingrediente autunnale e tirar fuori un piatto rudimentary da preparare, “diverso” dal solito, capace di donare emozioni, sensazioni e colori tutti autunnali.

UOVO ALL’OCCHIO DI BUE CREMA DI CASTAGNE E BOTTARGA DI TONNO

image

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

-8 uova (due a testa)

-500 g di castagne

– 100 g di bottarga di tonno

-olio evo, sale e pepe qb

PROCEDIMENTO

1)Iniziate sbollentando le castagne, successivamente criminal l’aiuto di un mixer da cucina ridurle in crema aggiungendo olio evo, sale e pepe quanto basta fino ad ottenere un composto omogeneo.

2)Dopo aver ottenuto questa crema molto corposa e vellutata si potrà procedere alla cottura delle uova in una padella antiaderente e criminal un filo d’olio.

3) Quando le uova saranno pronte in un piatto da portata stendere prima la crema di castagne, adagiarci l’uovo e a finitura le scagliette di bottarga di tonno ed una spolverata di pepe nero.

Un piatto rudimentary da preparare, composto dall’altalenanza di ingredienti complessi, come la bottarga di tonno, ingredienti autunnali, come le castagne e ingredienti ad uso comune, come le uova. Una ricetta molto completa anche dal punto di perspective nutritivo e dalla giusta percentuale di valori nutrizionali 40% carboidrati 30% proteine e 30% grassi buoni.

Dal punto di perspective emozionale questo piatto vuole rievocare i raggi tiepidi del solitary che scaldano i frutti autunnali e il ricordo ormai lontano del mare.


Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA …. SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato criminal un LIKE sulla nostra pagina FB
ZON.it

Leggi Anche

Olbia, un libro di ricette scritto da alunni e nonni

Un libro di ricette e consigli per mangiar sano scritto da nipotini e nonni. Sarà …