Home / Cucina / Crostata ai mirtilli

Crostata ai mirtilli

Per la base, setacciate la farina e aggiungete un pizzico di sale. Formate una fontana e nel centro lavorate 60 grammi di  zucchero con il burro, unite l’uovo e un cucchiaino di vaniglia. Lavorate gli ingredienti, poi iniziate a incorporare farina dai bordi. Impastate e avvolgete il composto nella pellicola, mettete in frigo per 30 minuti. Scaldate il forno a 160°. Stendete la frolla fra due fogli di carta da forno leggermente infarinati e rivestiteci una tortiera a fondo mobile del diametro di 24 cm, già imburrata e infarinata. Bucherellate per bene il fondo, mettete sopra un foglio di carta da forno con dentro dei legumi secchi e infornare per circa 15 minuti. Sfornate, togliete legumi e carta da forno, rimettete in forno e lasciate cuocere per altri 10 minuti, finché la frolla diventa dorata.

In una casseruola, fate sobbollire per un paio di minuti a fuoco dolce i mirtilli con lo zucchero rimasto e l’ultimo cucchiaino di vaniglia. Tirate via i mirtilli dalla casseruola e metteteli da parte. Aggiungete l’agar agar sciolto in un goccio d’acqua e aggiungetelo nella casseruola. Proseguite la cottura per un paio di minuti, togliete dalla fiamma e fate intiepidire.

Distribuite i mirtilli sul fondo della crostata, poi versate lo sciroppo sopra (quando lo sciroppo si raffredderà totalmente diventerà gelatina). Servite.

Leggi Anche

Den, la cucina Kaiseki di Zaiyu Hasegawa si fa pop e conquista l …

Aoyama è un’area di Tokyo piuttosto centrale, tra i quartieri di Shinjuku e Shibuya, con …