Home / Cucina / Corsi di cucina stellati con gli chef delle star

Corsi di cucina stellati con gli chef delle star

Olivier Gaiatto, Arnaud Poette e Lilian Bonnefoi

Olivier Gaiatto, Arnaud Poëtte e Lilian Bonnefoi

L’idea è quella di entrare nelle cucine delle star, dove chef ultrastellati cucinano per le star…  Entrarci per fare un corso di cucina da star…

La location è spettacolare. L’Hotel du Cap-Eden-Roc, infatti, per la prima volta nella storia apre le sue cucine al pubblico con due modalità.

La prima è un tour guidato con visita anche alla pasticceria, al laboratorio del cioccolato e alla panetteria (tutti i giorni dalle h. 10 alle 11 su prenotazione).

La seconda una cooking class con l’Executive Chef Arnaud Poëtte e con l’Head Chef del ristorante Eden-Roc, Olivier Gaïatto: le lezioni si svolgono su prenotazione dalle h.10 alle 12 al costo di 160 euro a persona.

Per i più golosi, c’è anche la possibilità di un’esclusiva lezione di pasticceria con il Pastry Chef Lilian Bonnefoi, tra delicate leccornie come macarons o torta meringa al limone. Ogni lezione, ovviamente, si conclude a tavola, per deliziarsi sia con le proprie creazioni sia con una ineguagliabile vista sulle Isole Lérins.

Respirare i profumi e gli aromi della cucina dell’hotel, preparandone e gustandone i piatti più celebri, sarà pari al piacere di assaporare l’esperienza di sentirsi per un attimo come i proprio idoli cinematografici, assaporando gli stessi gusti con cui si deliziano loro. In una location davvero cinematografica, per glamour e storia.

La storia dell’Hotel du Cap-Eden-Roc è quella della Oetker Collection, tra le più raffinate selezioni di masterpiece hotels al mondo. Inizia a Cap d’Antibes nel 1870, dove viene fondato il primo hotel con l’intento di essere un “luogo di bellezza e d’ispirazione” per gli scrittori.

Detto fatto: con il nome Hotel du Cap-Eden-Roc, quel primo hotel diventa da subito meta estiva prediletta per famiglie e personaggi di spicco della scena artistica internazionale. Francis  Scott Fitzgerald, l’autore di Il Grande Gatsby, ci ambienta il romanzo Tenera è la notte.

Oggi Oetker Collection vanta una selezione di dieci luxury hotel – da Marrakech a Londra, passando per Parigi, Seychelles, Courchevel nel cuore delle Alpi Francesi e altre mete esclusive – che riflettono l’unicità dell’ospitalità europea, unite all’eccellenza di servizi come wellness, comfort e ristorazione.

L’Hotel du Cap-Eden-Roc, però, rimane il fiore all’occhiello della “collezione”, a metà strada tra Marsiglia e il confine italiano: se Francis Scott Fitzgerlad ci mandava i suoi ricchi americani in crisi sentimentale, oggi durante il Festival di Cannes si rifigiano le star sempre americane: George e Amal Clooney quest’anno hanno incrociato Bella Hadid che faveva il bagno dove l’anno scorso si tuffava la giurata Sienna Miller.

Aggiungete Jude Law, Ryan Gosling, Ralph Fiennes, Mick Jagger, Russell Crowe, Cate Blanchett, Mel Gibson, Celine Dion, Dustin Hoffman, Johnny Depp, Tom Hanks, Tim Burton: all’epoca di Basic Instinct Sharon Stone “volava” per i corridoi… Non è leggenda che il “folle” Lars Von Trier fino a qualche anno fa ci arrivasse in camioncino Wolkswagen da Copenaghen, parcheggiandolo all’entrata.

Prima delle star hollywoodiane, sono stati Picasso e Chagall a rifugiarsi in questo paradiso con vista sull’azzurro del Mediterraneo. Tutti i nomi degli ospiti celebri, li trovate nel “Golden Book” dell’hotel, ormai un prezioso cimelio da collezione. Sappiate che adesso potete imparare a preparare (e mangiare) i piatti con cui si deliziano da sempre loro…

 

Leggi Anche

Roma, armi e droga nascosti in cucina: arrestato 52enne a Tor Bella …

Munizioni e dosi di droga nascosti nella cucina di casa. I carabinieri di Frascati, con …