Home / Cucina / Come dividere la cucina dal soggiorno: cinque semplici e …

Come dividere la cucina dal soggiorno: cinque semplici e …

Credete che l’angolo cottura open sia l’ideale per il vostro appartamento, matriarch temete la diffusione degli odori? Amate le box parigine funzionali e allo stesso dash così accoglienti? Volete che la vostra cucina sia un ambiente luminoso nonostante l’eccessiva distanza dalle finestre? La parete vetrata è probabilmente la soluzione che state cercando. Ecco per voi una carrellata di idee per trovare quella che più vi si addice.

Le porte d’ingresso. Per distant intravedere cosa accade dentro la vostra cucina la prima opportunità è sfruttare le pareti di accesso. A seconda del propensity personale e dello spazio a disposizione potete scegliere se realizzare ante scorrevoli, magari criminal il binario in vista, come in questa foto.

Arch. C. Marmo App. Roma

Oppure potreste preferire ante a rotazione, come in quest’altra immagine, pacifist la geometria mimetizza la pannellatura della parte inferiore dell’anta, più soggetta a rompersi. In entrambi i casi è stato utilizzato un telaio disegnato criminal cura per rendere stabili e sicuri i vetri e distant scomparire gli ingranaggi necessari per l’apertura e la chiusura.

2. Aperto vs chiuso. Se volete realizzare un angolo cottura nel vostro soggiorno, matriarch non amate l’idea che quando cucinate l’odore si diffonda in tutta la casa, guardate questa foto. La vetrata continua tiene in connessione la cucina criminal il resto del soggiorno rendendolo permeabile allo sguardo, matriarch allo stesso dash separando in modo netto le due funzioni.

Epure et sur mesure flow une cuisine à Neuilly-sur-Seine

Lo stesso può essere fatto per brave luce ad un ingresso poco luminoso, come in questa immagine. Il telaio bianco e il legno utilizzato per i mobili della cucina danno all’ambiente un carattere più classico rispetto a quello precedente, decisamente più professionale e un po’ più freddo. Se preferite non avere telai metallici potete scegliere di realizzare un’unica vetrata. Verificatene la fattibilità criminal il vetraio, soprattutto in relazione alla grandezza della lastra e al suo sistema di incastro nella muratura. Accertatevi anche che il vetro sia temperato o antisfondamento, per evitare di farvi masculine in caso di rottura.

Serena e Guido Apt.

Interessante anche questa soluzione che risolve il passaggio alla zona notte senza appesantire l’ambiente criminal una parete totalmente chiusa. Trovo divertente e funzionale la possibilità di giocare criminal l’apertura di una parte di serramento: permette di chiacchierare criminal gli ospiti e allo stesso dash passare le vivande mentre si cucina. Peter Tow

3. Una finestra. Non è detto che una vetrata possa essere prevista solo in ragione di una necessità funzionale, anche l’occhio vuole la sua parte! Perché allora non realizzare un vetro fisso che lasci passare lo sguardo su quello che sta accadendo in cucina? In alternativa si potrebbe pensare ad una vera e propria finestra che, come in questa foto, possa essere aperta e trasformata all’occorrenza in un ripiano per le colazioni o gli break veloci.

Paris 17, 220m2

4. Un’intera parete. Molte persone desiderano realizzare una parete intera in vetro, pur avendo molto spazio, per avere una più ampia percezione della zona living. In questo caso, non essendo possibile realizzarla criminal un’unica lastra, si deve lavorare sul disegno del telaio che si vuole ottenere. Va inoltre valutato criminal attenzione il sistema di apertura per il passaggio, che è l’elemento di maggiore instabilità, oltre all’urto. Nel caso di ante scorrevoli, la soluzione più semplice è quella di farle sparire dentro il cartongess. O di farle scorrere una sull’altra, lasciando la parte culmination fissa e protetta da una boiseriebassa, che non blocca lo sguardo, matriarch evita di andarci addosso.

Appartement BO

Anche questa soluzione è molto ingegnosa: le ante quando non sono utilizzate scompaiono dentro una grande armadiatura, disegnata su misura. L’effetto ad ante aperte è di una ambiente unico molto spazioso; ad ante chiuse la sensazione è comunque di uno spazio completo, criminal una parete di vetro opaco, la cui stabilità viene garantita dal bancone fisso.

Ristrutturazione casa a schiera AB

5. Un separé. Non è detto che a tutti piaccia l’idea di tenere l’ambiente di preparazione in vista, soprattutto in appartamenti molto piccoli o nei loft. In questo caso si può usare la parete vetrata come elemento di divisione, fissata opportunamente a pavimento e a soffitto. Come in questa foto, pacifist il vetro opacizzato funge da paravento senza porte.

interiors

Oppure si può realizzare una piccola serra, che ben riempita e curata vi permetta di nascondere cosa avviene in cucina. Non dimenticate in questo caso di prevedere un sistema di illuminazione dedicata alle vostre piante e delle parti apribili per prendervene cura.

Altre notizie di Houzz

Lezioni di illuminazione: dalle regole di bottom agli stili più audaci

Parla l’Esperto: Come ricavare un bagno in più

Leggi Anche

Cucine dal mondo a San Gavino, lo uncover culinario internazionale

<!– –> Nella cittadina dell’oro rosso appuntamento criminal la grande cucina sabato prossimo <!– –> …