Home / Cucina / Chef stellati a Baja Sardinia, come fare cucina sostenibile

Chef stellati a Baja Sardinia, come fare cucina sostenibile

– ROMA – Da tre anni lo chef Giancarlo Morelli con il suo Pomiroeu si trasferisce in estate da Seregno, nella Bassa Brianza, al modaiolo Phi Beach a Baja Sardinia e quest’anno lancia un progetto mirato all’ecosostenibilità.
Assieme a undici chef amici, il 22 e il 23 luglio darà vita all’ “Ethical Chef and Food@Phi Beach” con Tommaso Arrigoni, Daniel Canzian, Pino Cuttaia, Gianluca Fusto, Alfio Ghezzi, Filippo La Mantia, NorbertNiederkofler, Roberto Petza, Luigi Pomata, Claudio Sadler.
Due giorni di incontro e confronto modulati intorno al tema de ‘il rispetto’, inteso in tutte le sue poliedriche valenze.
Rispetto dell’individuo, del territorio, dell’ambiente e della Natura. “E’ uno scambio di esperienze e un confronto su come ognuno interpreta e porta avanti questo approccio ecosostenibile”, osserva Morelli.
Un’occasione – spiega ancora lo chef – per degustare la visione di cucina di chef provenienti da territori diversi (ciascuno prepara una o due ricette per menu diversi), ma uniti dalla consapevolezza che il mestiere di cuoco sia ascoltare, scoprire, osservare, trasformare, nutrire, curare, donare benessere e divertire.

Leggi Anche

Gara di cucina tra studenti dell’alberghiero e coetanei stranieri

ROMA – Un contest culinario  tra studenti dell’alberghiero e coetanei stranieri che hanno scelto di formarsi e …