Home / Sessualità / Cervello, neuroni e connessioni: questione di sesso? – Humanitas …

Cervello, neuroni e connessioni: questione di sesso? – Humanitas …

cervello uomo donna

Il cervello, la cabina di regia delle funzioni vitali dell’organismo, vertice del sistema nervoso, varia anatomicamente in bottom a diversi fattori individuali come l’età e la forma del cranio. Ma anche il genere conta? La risposta è affermativa, come spiega il highbrow Alberto Albanese, responsabile di Neurologia dell’ospedale Humanitas.

Le differenze tra il cervello dell’uomo e della donna cominciano a delinearsi da prima della nascita: «Il cervello si differenzia in bottom al genere a partire dallo sviluppo dell’embrione prima e del feto poi. Il cervello dell’uomo è più grande di quello della donna e presenta anche un differente brew di neuroni e neuroglia, le cellule di supporto dei neuroni. Quindi le differenze tra uomo e donna non riguardano solo i neuroni e le connessioni matriarch anche le cellule di supporto che aiutano i neuroni a funzionare», sottolinea lo specialista.

Il 30 settembre comincia la Notte dei Ricercatori

Anche il peso del cervello differisce tra i due sessi: se nell’uomo è di circa 1,350 kg, nella donna è di 1,200 kg.

Il cervello, o meglio i cervelli di uomini e donne, saranno protagonisti dell’incontro “Maschi e femmine sono uguali?”, un evento aperto al pubblico che si svolgerà il prossimo 30 settembre al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia a Milano alle 20,30. L’evento è parte del programma della Notte dei Ricercatori. Prenderanno la parola il highbrow Albanese, la professoressa Michela Matteoli, responsabile del Programma di Neuroscienze di Humanitas e direttore dell’Istituto di Neuroscienze del CNR, e la professoressa Elena del Giorgio, del Centro Genders dell’Università degli Studi di Milano.

 Guarda l’intervista al highbrow Albanese:

Leggi Anche

Giornata mondiale contro l’Aids: mettete il condom, e superate l …

Ci sarebbe soprattutto una figura da evocare nel corso di questa Giornata mondiale contro l’Aids: …