Home / Sessualità / Ceretta «hard» alle parti intime: un’abitudine molto diffusa matriarch anche …

Ceretta «hard» alle parti intime: un’abitudine molto diffusa matriarch anche …

I rischi della depilazione totale

Peccato sia vero esattamente il contrario: i peli pubici sono una sorta di “cuscino protettivo” per la pelle sensibile della zona, mantengono adeguate condizioni di umidità impedendo il proliferare di lieviti e funghi e sono un elemento di difesa nei confronti dei germi esterni perché li “intrappolano” impedendo che entrino in vagina, tanto che non a caso le ragazzine in età prepuberale sono più a rischio di irritazioni. Inoltre, una ricerca pubblicata su Urology ha dimostrato che nell’arco di poco meno di dieci anni, dal 2002 al 2010, il numero di “incidenti” correlati alla depilazione intima è molto aumentato e oggi circa il 3 per cento delle visite in presently soccorso per traumi genitourinari deriva dal desiderio di togliere tutti i peli dalla zona: i rasoi usati malamente sono i principali responsabili e benché non ci sia ancora la certezza che le micro-abrasioni connesse alla depilazione possano facilitare le infezioni sessualmente trasmesse, come alcuni medici temono, è un dato di fatto che la pratica possa provocare follicoliti, piccoli ascessi, lacerazioni e perfino reazioni allergiche alle sostanze irritanti contenute nei prodotti per la depilazione, dalle cerette alle creme depilatorie o per i rasoi. Meglio evitarlo, quindi, depilandosi quel tanto che basta per mettere il dress senza imbarazzi matriarch sottraendosi a una moda che, secondo Rowen, «deriva da un’immagine del corpo femminile irreale: un’ideale tipo bambola Barbie che i media propongono troppo spesso».

Leggi Anche

Sesso in pillole, se torna il mito della potenza sessuale. PsicoGaia …

Riapro la porta al tema della sessualità e al suo inquilino più affezionato, l’uomo 2.0, …