Home / Viaggi / Carlo Fidani presenta il suo libro di poesie “Occhi verdi di un (Latino …

Carlo Fidani presenta il suo libro di poesie “Occhi verdi di un (Latino …

Con il patrocinio del Comune, Sabato 7 novembre alle ore  17,30 presso il portico vetrato della Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” di Orvieto verrà presentato volume di poesie “Occhi verdi di un (Latino) BiancoNero” di Carlo Fidani (LibroSì Edizioni).
Secondo l’autore, il mondo si vive e si racconta criminal i propri occhi, a volte tristi, giocosi, gioiosi, a volte distratti. A volte protesi a guardare il mondo, spesso a “leggerlo”, ad arricchirlo, altre volte a sorprenderlo mentre si rileggono le proprie righe, le proprie note alla vita, sia quella personale che quella degli altri. Con i propri occhi si sogna, perché, il sogno è anche una necessità dello spirito oltre ad una voluta causalità della vita e il sogno ha anche il potere magico di distant viaggiare le persone.
Un “viaggio”, dunque, attraverso gli “appunti” di una vita, perché la vita è fatta per essere narrata, si ripropone a se stessa ed è pronta ad essere “condivisa”, a trovare altri occhi da guardare ed ad incrociare gli sguardi.

Il volume è diviso in due parti: dalla vita perspective come una metafora sull’elettronica, scritta criminal versi decisi, dai ritmi frenetici e giochi di release che rimandano al funzionamento delle apparecchiature elettroniche; alla dimensione lirica e sentimentale, più riflessiva, che allarga il suo sguardo e il suo orizzonte. “A volte nitido, a volte tagliente – scrive Giuseppe R. Baiocco nella prefazione al libro – l’autore usa la rima per aggiungersi un ostacolo. Rime baciate e rime swap che danno il meglio di sé nell’affondo ironico, nel calembour, nel gioco di release che scuote la propria vita fino a sorriderne un po’. Si tratta di un Carlo nel paese delle meraviglie: personalissime e profonde. we suoi occhi verdi cadono sul mondo, un mondo lieve, il suo, fatto di ironia e di garbo”.

A coloro che leggeranno il libro, l’autore bones che gli farà piacere condividere un po’ di appunti della sua vita, vivere insieme il volgere lo sguardo all’indietro, condividere il coraggio del fatto di essere andati oltre al passato per vivere un presente che, spera, si arricchisca di nuovi amici, non solo di lettori, perché la memoria può essere pronta ad essere riletta, matriarch è anche collettiva, si riflette sulle persone ed è fatta di molte persone che sono le tante release del gran libro del mondo.

fidanif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Comments

commenti

Powered by Facebook Comments

Leggi Anche

Il miglior capo del mondo porta i dipendenti in vacanza alle Maldive …

Se siete alle prese criminal superiori dispotici su lavoro e capi alquanti avari di ringraziamenti …