Home / Shopping / Capi d’abbigliamento contraffatti e sequestrati vengono dati in …

Capi d’abbigliamento contraffatti e sequestrati vengono dati in …

Nella giornata del 26 settembre, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona si sono recati presso la Caritas – Cooperative Sociale “Il Samaritano” di Verona per donare circa 300 capi di abbigliamento contraffatti sequestrati nel corso di recenti attività di Polizia Giudiziaria svolte presso attività commerciali del veronese.
Per poterne consentire il riutilizzo ai fini caritatevoli, le Fiamme Gialle scaligere hanno chiesto ed ottenuto dall’Autorità Giudiziaria, come alternativa alla distruzione, l’autorizzazione ad affidare i capi di vestiario agli Enti di beneficenza, con i quali è stato avviato da tempo un rapporto di collaborazione teso a fornire un contributo alle famiglie più bisognose.
Le donazioni hanno riguardato capi di abbigliamento contraffatti (maglie, giacconi, scarpe, ecc.) dai quali saranno asportati i segni distintivi contraffatti riconducibili ad alcune note griffe nazionali ed estere.
In questa occasione la consegna è avvenuta presso la sede della Cooperativa Sociale “Il Samaritano” di Verona, dove le Fiamme Gialle veronesi, hanno consegnato circa 300 capi di abbigliamento al responsabile Don Giuliano Ceschi.
L’iniziativa, fortemente voluta dalla Guardia di Finanza, si aggiunge ad analoghe donazioni effettuate in altre località del Paese ed è frutto della stretta collaborazione da tempo attuata anche a livello locale con le istituzioni pubbliche e con le diverse realtà del volontariato e dell’associazionismo in genere e che verrà riproposta con altre realtà operanti al servizio dei più bisognosi.

Leggi Anche

Falsi di lusso fatti in Cina Due imprese comasche nei guai Maxi …

Altri articoli Giovedì 19 Aprile 2018 Binago, il negozio di famiglia è diventato “rap” <img …