Home / Gossip / Campionati raffa di Roma, sul podio celebrity i bergamaschi

Campionati raffa di Roma, sul podio celebrity i bergamaschi

 

lunedì 4 luglio 2016 14:37

CAMPIONATI ITALIANI RAFFA

Campionati Italiani di società 2016 per categoria– Centro Tecnico Federale (Roma) – Direttore Emilio Segreti di Cosenza – 8 squadre di 1° categoria, 8 squadre di 2° categoria, 16 squadre di 3° categoria.

Classifica 1° Categoria:

1° Familiare Tagliuno (Bergamo), Tecnico Angelo Rovaris, Atleti Massimo Bergamelli (capitano), Paolo Rossoni, Tiziano Leoni, Silvano Lorenzi, Natale Bonetti, Rosario Ravelli (nella foto);

2° Castelraimondo (Macerata), Tecnico Marino Pascucci, Atleti David Torresi (capitano), Franco Sampaolo, Massimo Monachesi, Marco Traini, Stefano Gobbi, Danilo Buldorini;

3° Umbertide (Perugia), 4° Settignano (Frosinone), 5° Vicentini (Reggio Emilia), 6° Aldo Pietra (Lecce), 7° Serramanna (Cagliari), 8° Libertas S. Antonio (Salerno).

Classifica 2° Categoria:

1° Libertas S.Antonio (Salerno), Tecnico Pasquale Domanico, Atleti Nicola Bonagura (capitano), Raffaele Vorraro, Giuseppe Miranda, Angelo Finelli, Pasquale D’Avino, Emilio Cannavale;

2° Colbordolo (Pesaro Urbino), Tecnico Mauro Spadoni, Atleti Davide Alessandrini, Danilo Allegrezza, Filadelfo Amadori, Marino Denti, Riccardo Giacomini, Luciano Marzoli;

3° Scintilla 1981 (Crotone), 4° Eugubina (Perugia), 5° Granzette (Rovigo), 6° Solaro (Alto Milanese), 7° Renato Falconi (Roma), 8° Centese (Ferrara).

Classifica 3° Categoria:

1° Primavera (Frosinone), Tecnico Alessandro Recchia, Atleti Vincenzo Macciocchi (capitano), Stefano Tuzi, Lorenzo De Vincenzo, Francesco De Vincenzo, Marco Recchia, Giuseppe La Posta;

2° Montoriese (Teramo), Tecnico Antonio Di Domenico, Atleti Piero Calisti (capitano), Marcello Catini, Antonio Costantini, Sabatino Merlini, Martino Iovalone, Aldo Merinos;

3° Azzuralpina (Treviso), 4° Kennedy (Napoli), 5° Affrico (Firenze), 6° Città di Rieti (Rieti), 7° Riccionese (Rimini), 8° Felinese (Reggio Emilia).

GARE NAZIONALI RAFFA (3 luglio 2016)

23° Trofeo Gianni Alessi-2° Trofeo T. De Boni – Vigasio (Verona) – Direttore Sandro Sartori di Verona – 72 coppie di categoria A – Classifica: 1° Giovanni Scicchitano-Roberto Signorini (Villafranca, Verona), 2° Roberto Manghi-Gianluca Selogna (Fontanella, Piacenza), 3° Marco Luraghi-Ferdinando Paone (Caccialanza P., Milano), 4° Luca Cavazzuti-Davide Truzzi (Rubierese, Reggio Emilia), 5° Giacomo Lorenzini-Marco Russo (Montecatini, Pistoia), 6° Mauro Menin-Giancarlo Zucchelli (Mozzecane, Verona), 7° Patrik Corò-Gabriele Covolan (Giorgione3villese, Treviso), 8° Claudio Meroni-Claudio Miceli (Casa Bella 3000, Bergamo). Punteggio della finale: 12-7.

2° Memorial Ignazio Maggio – Edera Bambina (Trapani) – Direttore Pietro Novara di Trapani – 88 individualisti/e di categoria A-B – Classifica: 1° Gianluca Formicone (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 2° Mirko Savoretti (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 3° Lorenzo Oddo (Splendor Napola, Trapani), 4° Ferdinando Rizzo (Edera Bamabina, Trapani), 5° Marina Braconi (Olimpia Conad Correggio, Reggio Emilia), 6° Stefano Bonfiglio (Splendor Napola, Trapani), 7° Andrea Cappellacci (Ancona 2000, Ancona), 8° Elisa Luccarini (Olimpia Conad Correggio, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-5.

3° Trofeo Antonelli Alessandro – Metaurense (Pesaro Urbino) – Direttore Giovanni Emili di Pesaro Urbino – 24 individualisti di categoria Under 18 – Classifica: 1° Aron Rocchetti (Città di Campli, Teramo), 2° Andrea Sperati (Fossombrone Oikos, Pesaro Urbino), 3° Gabriele Marinelli (Ancona 2000, Ancona), 4° Matteo Palermo (Tolentino, Macerata).

3° Trofeo Zenobi – Metaurense (Pesaro Urbino) – Direttore Giovanni Emili di Pesaro Urbino – 30 individualisti di categoria Under 15 – Classifica: 1° Nicolò Lambertini (Italia Nuova Autoscala, Bologna), 2° Thomas Padovani (Vigasio, Verona), 3° Alex Rapari (Montefanese, Macerata), 4° Simone Catucci (Pinetese, Teramo). Punteggio della finale: 12-2.

CAMPIONATI ITALIANI VOLO

Assegnati i titoli di campione italiano individuale. Nella categoria A si è imposto Fabrizio Deregibus. L’atleta della Brb ha messo in fila Simone Mana (Brb), Davide Sari (Noventa) e Flavio Ariaudo (Borgonese). Sul gradino più alto della B è salito Marino Artioli della Roverino; dietro al ligure si sono piazzati Federico Gasco (Forti Sani), Diego Schievenin (Cavarzano), Guido Ducourtil (Nus). Tricolore di C per Alfredo Negro; il portacolori dell’Albese si è piazzato davanti a Ivano Antonini (Valli Ossolane), Mauro Beltrami (Ronchese) e Silvio Moschino (Noventa). Il campione di categoria D è Federico Fasano degli Alpi Trofarello. Dietro di lui Francesco Mestroni (Nuova Del Corno), Angelo Balbi (Marchelli), Dario Meriano (Crivellese). Nella massima categoria al femminile successo di Serena Traversa della Zerbion che ha mostrato disco rosso alla socia di bar Gaia Falconieri; terza poltrona per Barbara Zurini e Caterina Venturini, entrambe della Buttrio. Infine il titolo della CD femminile è andato a Nadia Bruzzone della Savonese; argento per Nadia Croce (Enviese) e bronzo per Loreta Sclaunich (Lignano) e Flavia Floreani (Fiumicellese). we campionati italiani di A, D e femminili si sono disputati a Ronchi dei Legionari criminal l’organizzazione della Tre Stelle , mentre quelli di B e C criminal l’organizzazione del comitato di Biella.

PETANQUE

A “intascare” il XXXI Pallino d’Oro per la terza volta consecutiva, nella kermesse internazionale organizzata dal San Giacomo di Imperia, sono stati Diego Rizzi e Donato Goffredo della Biarese di Cuneo; a Fabrizio Bottero e Fabio Molinari, battuti 13 a 12, un secondo posto un po’ stretto. we bronzi ai genovesi del Il Lanternino Luca Zocco, Massimiliano Tiboni e a Alessio Cocciolo criminal Silvio Squarciafichi dell’ABG Genova.
Nella gara femminile, a mettere tutte in fila sono state le portacolori dell’ABG Genova Jessica Gastaldo e Valentina Petulicchio; in culmination hanno battuto le padrone di casa Catherine Sebban e Emile Ballocchi sullo measure culmination di di 13 a 8. Fermate in semifinale, dalle vincitrici, Pierangela Orengo e Serena Sacco del Pontedassio di Imperia e Claudia Danio, Silvie Sebban delle Le Ginestre di Imperia.

Leggi Anche

Cosa votano i celebrity al Referendum 2016? Ecco la verità

Cresce l’attesa per il Referendum costituazionale del 4 dicembre 2016: ieri sera si è conclusa …