Home / Gossip / Buon compleannoThe OC: tredici anni fa le prime puntate di una …

Buon compleannoThe OC: tredici anni fa le prime puntate di una …

“California here we come, right back where we started from, California, California…”. Chi seguiva la serie canticchiava così (più o meno) all’inizio di ogni puntata. E a distanza di anni sono ancora impresse nella mente e nei cuori di una generazione il primo incontro tra Ryan e Marissa: “e tu chi sei?” “Chiunque tu vuoi che io sia”, risponde lui. E vogliamo parlare dei “che schifo” di Summer Roberts e del suo bacio con un Seth in versione Spider-man? Eh si, perchè chi è stato un adolescente degli “anni zero” e ha seguito O.C. difficilmente dimentica i “best moments” che hanno caratterizzato uno dei teen-drama più famosi di sempre. Tredici anni fa, la rete televisiva americana Fox mandava in onda le prime puntate di un successo internazionale. Successo inaspettato perfino per il suo creatore, Josh Schwartz, che voleva realizzare (e ci è riuscito) un “genere sdolcinato quanto basta per essere definito melodramma, ma ironico e non scontato”.

La trama e poi la chiusura

The O.C. narra le vicende di un gruppo di ragazzi e le loro famiglie residenti nella ricca città di Newport Beach: tra i protagonisti Ryan Atwood, finito in carcere per aver aiutato il fratello nel furto di un auto e scagionato grazie all’avvocato Sandy Cohen, che lo prende con sè e lo porta a casa sua, dove vive con la moglie Kirsten e il figlio solitario e “nerd” Seth. Ryan s’innamora di Marissa, la bella e tormentata vicina di casa dei Cohen. Marissa è la migliore amica di Summer, il sogno d’amore di sempre proprio di Seth. La vita nella città californiana scorre tra amori, litigi, lusso e problemi di ogni genere. Il telefilm, melodrammatico ma capace di strappare anche qualche risata, ebbe il suo epilogo con la morte di uno dei protagonisti nella terza stagione: Marissa Cooper, interpretata da #Mischa Barton.

Il 22 febbraio 2007, negli Stati Uniti andò in onda l’ultimo episodio di O.C. La serie ebbe un calo di telespettatori per più del 60% rispetto al numero originale. Pare sia stato proprio il colpo di scena nel finale della terza stagione la causa del crollo di ascolti. Josh Schwartz voleva creare uno spin-off della serie, ma poi cambiò idea mentre in Turchia è stato creato un remake della serie dal titolo “Medcezir”.

Ma che fine hanno fatto i protagonisti della serie?

La bella Mischa Barton, Marissa nella serie, ha avuto alti e bassi lungo la sua carriera, condizionata da problemi d’alcool, di peso e giudiziari. Fortunatamente è tornata in splendida forma sulle scene partecipando al programma “Dancing with the stars”, versione americana di “#Ballando con le Stelle“. Benjamin McKenzie (Ryan) ha proseguito la sua brillante carriera nel cinema e nella tv, interpretando il ruolo del commissario Gordon nella serie tv Gotham. Si è sposato con l’attrice Morena Baccarin e hanno avuto una figlia pochi mesi fa. Adam Brody (Seth) si divide tra cinema e insieme alla moglie Leighton Meester (ex attrice nella serie Gossip Girl) hanno una figlia. Rachel Bilson (Summer) dopo il successo di O.C., è diventata la protagonista di un’altra serie: Hart of Dixie, in cui interpreta Zoe Hart. Ha una figlia con il suo compagno, l’attore Hayden Christensen. Anche se è passato un bel pò di tempo, anche se loro (come noi) sono cresciuti e hanno messo sù famiglia, anche se i loro personaggi sono cambiati per noi resteranno sempre Ryan, Marissa, Summer e Seth. Porteremo sempre nel cuore i protagonisti di O.C., e nella testa quel ritornello che fa “California…California”. #O.C.

Leggi Anche

Dakota Fanning, la ragazza è un prodigio

Questo articolo è stato pubblicato sul numero 16 di Vanity Fair (2018), in edicola fino …